• Home
  • CUCINA
  • ll risotto alla zucca: ricetta ideale per Halloween

ll risotto alla zucca: ricetta ideale per Halloween

  • Paola Montonati

zucca risottoFesteggiamo Halloween con un gustoso risotto quasi arancione…

Il risotto alla zucca è un piatto simbolo dell’Italia del nord e in particolare in Lombardia, terra dei tortelli alla zucca, simbolo della cucina mantovana.

Originaria dell’America Centrale, dove era coltivata nel 7000/6000 A.C., la zucca con la patata e al pomodoro è stata uno dei primi ortaggi importati in Europa dopo la scoperta dell’America.

E’ facilmente reperibile, soprattutto in autunno ed è importante sia fresca, ben matura e soda. 

La sua polpa è ipocalorica, con solo diciotto calorie ogni 100 gr, una bassissima presenza di zuccheri semplici ed è ricca di vitamina A e C, potassio, calcio, fosforo, betacarotene, molte fibre e non contiene glutine.

La ricetta del risotto alla zucca è molto semplice, ma allo stesso tempo notevolmente gustosa a dispetto delle origini di quest’ortaggio che un tempo era consumato esclusivamente dai contadini.

Si deve preparare un brodo, spesso con una carota, una costa di sedano e una grande cipolla bianca, accuratamente lavate e pulite, che devono essere lasciate sbollentare nell’acqua fino a quando il brodo non ha il colore e il sapore delle verdure.

In due o tre cucchiai di olio fate imbiondire e appassire una cipolla finemente tritata, unitevi il riso, lasciatelo tostare e successivamente bagnate il tutto con il vino bianco e fatelo evaporare, aggiungete la zucca tagliata a dadini piccoli e pulita dalla scorza, dai semi e da tutti i filamenti.

Versate il brodo, con un mestolo per volta, per circa 20 minuti fino al termine della cottura, poi attendete qualche minuto e successivamente aggiungete una noce di burro, abbondante parmigiano e mantecate a fuoco lento con un cucchiaio di legno. 

Ci sono ricette in cui la zucca deve essere cotta prima al forno, schiacciata e aggiunta al riso alla fine, ma anche soffritta insieme alla cipolla e stufata insieme al riso.

Per aromatizzare ulteriormente la pietanza si possono aggiungere al risotto aghi di rosmarino secco sbriciolati e spezzati con le mani, aglio pressato, timo, panna da cucina, chiodi di garofano, peperoncino, funghi porcini e gorgonzola e nel soffritto della cipolla una salsiccia sbriciolata, della pancetta, una manciata di castagne bollite e raffreddate o una patata lavata e tagliata a piccoli tocchetti.

Pin It

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964 Supplemento plurisettimanale del quotidiano digitale MilanoFree.it