Pavia terminano le Parole di Expo

  • Paola Montonati

pavia parole energia 1Il 17 e 18 ottobre, tra Palazzo Vistarino e l’Università di Pavia, termineranno gli appuntamenti con Le parole di EXPO, che stavolta volgerà la sua attenzione alla parola Energia, vista non solo nel significato di vigore fisico, forza di spirito, ma anche di movimento, calore, luce, intensità e forza.

Il primo incontro del weekend si terrà sabato alle 17, nelle sale affrescate del settecentesco Palazzo Vistarino, con il giornalista Silverio Novelli che terrà la conferenza L’energia dell’errore, su come dagli inizi del Cinquecento la parola energia aveva un significato positivo, grazie anche alla sua baldanza giovanile.

Anche da Galileo a oggi energia vuol dire forza, creatività, azione, spirito, fisico forte e menti vigorose, come hanno dimostrato scrittori antichi e moderni, tra giornali, uffici marketing aziendali e pubblicitari, che le hanno dato un alone quasi magico, ma spesso c’è anche un lato oscuro, negativo e perfino distruttivo, che però può essere il punto di partenza per un cammino di trasformazione e di crescita.

Nel corso della conversazione suoneranno con i loro strumenti a corda i musicisti dei Solisti del Demetrio.

Il secondo incontro è previsto per le 16 di domenica, al Museo per la storia dell’Università di Pavia, dove il Presidente del sistema museale Paolo Mazzarello e il fisico Lucio Fregonese con Pavia e Alessandro Volta, spiegheranno la storia dei lunghi rapporti che il fisico di Como, fin dalla sua giovinezza, ebbe con l’università di Pavia, con il punto di partenza presso il gabinetto scientifico ricostruito al Museo, fino ad arrivare alla rievocazione dei salotti letterari, del teatro Fraschini, dei rapporti accademici del Settecento, che videro Pavia al centro della cultura e della scienza europea.

A entrambi gli incontri l’ingresso è libero fino a esaurimento posti. 

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964