Fiera di San Majolo 2022

  • Paola Montonati

sanmajolo 767x1024Torna domenica 1 maggio, dopo due anni di assenza, la centenaria Fiera agricola e del bestiame  di San Majolo che per il 2022 giunge alla 110^ edizione a Robecco sul Naviglio, in provincia di Milano.

L’importanza economica che ha avuto l’agricoltura a Robecco è testimoniata dalla presenza di questa leggendaria Fiera agricola e del bestiame, istituita ufficialmente l’11 maggio 1912, ma che esisteva già da alcuni anni.

Come tradizione le fiere coincidevano con qualche festività religiosa, a Robecco si scelse la festività religiosa di San Majolo il cui culto era legato ad un piccolo oratorio, tuttora esistente, situato nella piazza e risalente almeno al Settecento.

Bestiame, animali da cortile, prodotti agricoli ed attrezzature riempivano la piazza del paese creando una occasione di scambio tra agricoltori e commercianti.

La Fiera negli ultimi decenni è cresciuta in dimensioni e ogni anno il 1 maggio le vie di Robecco si riempiono di migliaia di persone, per una grande occasione di commercio e di conoscenza dei prodotti dell’economia del territorio.

Nonostante i prodotti industriali ed artigianali siano in gran parte presenti, l’anima agricola della fiera permane nella presenza degli animali, nell’esposizione zootecnica, nella rassegna delle macchine agricole, sulle bancarelle delle aziende agricole che presentano le loro produzioni.

La fiera di San Majolo è anche occasione di promozione del territorio con l’inizio della stagione di navigazione, con la proposta di itinerari lungo il Naviglio e in vallata,  che ha ricevuto il patrocinio di Regione Lombardia,

Venerdì 29 aprile alle 18:30, presso Agriturismo Molino S.Marta, si terrà il convegno Tesori da scoprire e a seguire cena su prenotazione e dalle 18, presso Parco Archinto, ci sarà il Gerusco Street Food Festival, aperto fino al 1 maggio.

Alle 19.30 di sabato 30 aprile alle 19:30 ci sarà l’arrivo della navigazione, la processione e l’inaugurazione della Fiera, alle 20 presso la Biblioteca Comunale l’inaugurazione della mostra del Consorzio Est Ticino Villoresi Acquacheta, che si potrò visitare tutta la giornata del 1 maggio e tutti i giorni dalle 15 alle 17.30 fino al 8 maggio.

Per le 21 è prevista l’inaugurazione dell’installazione dell’Associazione Fucsina presso il Ponte degli scalini e dalle 16:00 in Parco Archinto ci sarà una attività di animazione per bambini con Il mago di Rockz

Il 1 maggio in Piazza dell’Agricoltura dalle 7:30 si terrà l’esposizione di bestiame, dei prodotti del territorio e di mezzi agricoli

Il Comitato Agricolo del Magentino sarà presente con le Aziende Agricole, la Ruota della Fortuna con prodotti agricoli, i laboratori di Pet Education con gli asini e i laboratori creativi di Nicholas Chignoli, arboricoltore e segantino,  con la segheria mobile.

Presso l’Oratorio di Piazza XXI Lugliodi alle 12 ci sarà il servizio ristoro, dalle 10.30 alle 11.30 il laboratorio di cucina e dalle 15 alle 16 il laboratorio di teatro.

Al Parco Palazzo Comunale si terrà la Fiera dei Bambini, con le attività promosse dagli Asili nido e dalla Scuola Materna, dalle 10 i giochi di una volta in 20 giochi del passato ancora oggi divertono e alle 16:30 lo Spettacolo teatrale per bambini La Bella e la Bestia.

Presso il Parco di Villa Terzaghi, in via San Giovanni, ci sarà la mostra ed esibizione canina, oltre a un’attività culturale e ludica per bambini e assaggi di poesia, racconto, fumetto e… la grande sfida, cura delle Associazioni Kaleidos e Gala

Alle 12,30 presso le Tensostruttura Cav.Angelo Mantegazzini, verrà preparato il pranzo a cura delle Associazioni Cacciatori e Amici della Priàa.

In Piazza XXI luglio è prevista la mostra di auto d’epoca a cura dell’Associazione veicoli Storici Civili Villoresi e in Via Matteotti e via Mazzini arriveranno le Associazioni e il Mercato degli hobbisti

Per le strade della Fiera ci sarà durante tutta la mattinata la Fanfara dei Bersaglieri di Magenta.

Lunedì 2 maggio alle 21 presso Villa Terzaghi, in via San Giovanni,ci sarà la serata finale con la consegna delle borse di studio dell’onorificenza San Majolo d’oro e il riconoscimento agli ex-titolari della Farmacia Robecco.

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964 Supplemento plurisettimanale del quotidiano digitale MilanoFree.it