Vestiamo la casa di primavera

  • Paola Montonati

casa dolce casa 1Come ogni anno, il palazzo Esposizioni, situato in piazzale Europa a Pavia, ospiterà la mostra sull’arredamento Casa Dolce Casa, giunta alla sua diciannovesima edizione.

Nell’edizione 2014, a vedere i nuovi stili di arredamento provenienti da tutto il mondo, erano circa 25.000 visitatori, confermando il successo di una mostra dove tutti possono trovare qualcosa di adeguato alle proprie esigenze, dall’arredamento all’abbigliamento, passando per il design, i sistemi di allarme e addirittura la biancheria per la casa.

Questa edizione, che si terrà nel weekend dal 20 al 22 marzo, avrà al centro non solo le ultime novità dell’arredamento mondiale e italiano, ma anche le tematiche green, che saranno al centro dell’imminente Expo 2015, in partenza a Milano il 1 maggio e che avrà tra i suoi protagonisti anche Pavia con il cluster sul riso.

Sempre per il benessere di sé e degli altri ci saranno anche le nuove proposte del Salone Salute e Bellezza, con prodotti e terapie per la ricerca di un nuovo equilibrio tra la mente e il corpo grazie alla nuova cultura del benessere naturale.

Mentre i più piccoli si potranno divertire nel Salone del Bambino, che sarà del tutto dedicato ai bambini e al loro mondo, con giochi, vestitini, allestimenti per la festa, fino ad arrivare a una zona ricca d’intrattenimenti, in totale sicurezza e con un servizio gratuito di baby sitting.

Ci sarà anche il ritorno di Pompieropoli, la simulazione, dove i bambini dovranno, con la supervisione dei vigili del fuoco, imparare a spegnere un incendio in una casa, oltre a svolgere un percorso ginnico – didattico, che culminerà nella discesa dalla pertica.

Tra le novità dell’edizione 2015, sono previsti una serie di laboratori, dove s’impareranno le tecniche dell’artigianato e della manualità tradizionale, oltre ad alcuni nuovi espositori specializzati nell’uso del riciclo artigianale. 

Nel corso della manifestazione saranno presenti i membri di Pavia e provincia per Expo, il gruppo promosso da Sportello Donna che raggruppa in vista dell’evento di Milano le aziende agroalimentari e iniziative di promozione del pavese, e Made in Pavia Italy, che vede al centro quattordici aziende pavesi che, con l’aiuto di Confindustria, hanno deciso di trovare una nuova strada per uscire dalla crisi economica con un programma di attività e azioni congiunte.

La mostra sarà aperta venerdì dalle 17 alle 24, sabato dalle 14 alle 24 e domenica dalle 10 fino alle 22, mentre il biglietto costerà intero 3 euro e con l’invito scaricabile in rete solo un euro.

Per info telefonare a 0382 – 483430 oppure scrivere a info@deaservizi.it

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964