• Home
  • EVENTI
  • Seminario sulla Mostra Augustea della Romanità al Ghislieri

Seminario sulla Mostra Augustea della Romanità al Ghislieri

  • Paola Montonati

mostra 2Il 2014 vede il bimillenario della scomparsa di Ottaviano Augusto, l’uomo che, dopo la guerra civile, riuscì a fondare un impero che sarebbe durato, tra alti e bassi, fino alla fine del IV secolo d. C.

Molte, nel corso dell’anno,  saranno le mostre, i convegni, le tavole rotonde che, da Roma fino agli Stati Uniti, ricorderanno questo illustre personaggio e anche Pavia non sarà di meno, pur con una prospettiva insolita.

Infatti il 28 e il 29 aprile, presso il Collegio Ghislieri, si terrà il seminario “Tutta Italia giurò nella mie parole” dedicato alla Mostra Augustea della Romanità del 1937, che non solo rappresentò una buona occasione per celebrare la nascita dell’imperatore romano, ma anche, per il regime di Mussolini, un’opportunità importante per dare all’Italia il ruolo di portavoce dei principi  più antichi e radicati dell’Europa di quegli anni, che stava uscendo dalla grande crisi del 1929.

Il successo fu strepitoso al punto che personalità illustri dell’archeologia italiana degli anni Trenta, tra cui Massimo Pallottino e Giulio Quirino Giglioli, collaborarono con idee e suggerimenti all’allestimento degli spazi interni della mostra.

E il titolo del seminario deriva proprio da quelle parole che, il 23 settembre del 1937, Giglioli pronunciò nel suo discorso di apertura della mostra alla presenza di una folla enorme, giunta da tutta l’Italia per ammirare con i suoi occhi quei capolavori dell’antichità che ritornavano alla luce dopo anni e anni.

Programma

Lunedì 28 aprile 

Alla 14.30 l’apertura del convegno e indirizzi di saluto.

Alle 14.45 Introduzione di Lucio Troiani dell’Università di Pavia.

Alle 15.15 1937, anno XVI dell’era fascista di Elisa Signori dell’Università di Pavia.

Alle 16.00 La Mostra Augustea della Romanità: ideologia, estetica, comunicazione di Giuseppe Pucci, archeologo emerito dell’Università di Siena.

mostra 1Pausa Caffè

Alle 17.15 Fratelli in potenza: Hitler e Mussolini a Roma di Paola S. Salvatori della Scuola Normale Superiore di Pisa.

Alle 18.00 Giglioli, Messina e il Regisole  di Paolo Campiglio dell’Università di Pavia, a cui seguirà la discussione sugli argomenti affrontati.

Martedì 29 aprile

Alle 9.00 L’onorevole e il dottore, Giglioli e Pallottino di Maurizio Harari dell’Università di Pavia.

Alle 9.45 Dall’etruscomania all’etruscofobia: gli Etruschi all’epoca della Mostra Augustea della Romanità di Marie-Laurence Haack dell’Université J. Verne di Amiens.

Pausa Caffè

Alle 10.45 Mussolini e la chimera etrusca di Stefano Bruni dell’Università di Ferrara.

Alle 11.30 Non solo classico nell’arte di Augusto. Guido Achille Mansuelli e l’“eterodossia barocca” di Stefano Maggi dell’Università di Pavia, a cui seguirà la discussione sugli argomenti affrontati.

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964