• Home
  • EVENTI
  • Festival dei Diritti a Pavia: la felicità

Festival dei Diritti a Pavia: la felicità

  • Paola Montonati

diritti 1Dal 4 al 30 novembre, Pavia ospiterà la nuova edizione del Festival dei Diritti, promosso dal Centro Servizi Volontariato della provincia pavese, ormai arrivato all’ottava edizione.

Con la collaborazione della Regione Lombardia, del Comune e dell’Università degli Studi di Pavia, il festival offre un vasto ventaglio d’idee ed eventi culturali, che permettono di dare un ideale punto di vista al tema che funge da fil ruoge ogni anno.

Il tema del 2014 è la felicità, che permetterà di approfondire l’idea della solidarietà e della cittadinanza attiva, grazie anche alla partecipazione di 59 associazioni ed enti della provincia di Pavia, che hanno risposto all’appello lanciato alla fine di agosto dal CSV, permettendo di comporre un mosaico complesso di appuntamenti che, per tutto novembre, vedranno protagoniste le molte dimensioni che fanno parte dell’idea e del diritto alla felicità.

“Scegliere il tema della Felicità è stata come una necessità” dicono gli organizzatori “Intorno a noi la società è spesso attraversata dalla sofferenza e dalla precarietà.  La crisi economica e sociale, le guerre, le malattie richiamano continuamente il tema della sofferenza. Ma se tutti siamo nati per essere felici, perché non proviamo a concentrarci su questa mission che come singoli ma anche come comunità abbiamo da compiere? E cos'è la felicità, è un fatto privato o collettivo? La felicità può essere considerata un bene comune? Si può produrre felicità? Le domande sono molte, il tema è ampio e complesso. Ci piace pensare che il Festival dei Diritti, attraverso le tante iniziative in programma, ci offra strade di riflessione e scambio.Studi di economisti hanno dimostrato da tempo che non basta più valutare la felicità pubblica in termini di pura performance economica, ci sono dimensioni più forti e significative che alzano il livello di felicità di una società, quale ad esempio il sentimento di appartenenza a una società giusta che premia i buoni, il sentimento di sicurezza, l'appartenenza a una società che ti fa studiare ed essere in salute, ecc... “.

Per spingere tutti quelli che parteciperanno al festival nella propria ricerca della felicità, ci saranno circa 64 eventi in programma, tra cui 11 incontri con esperti, come Marco Boschini, che parleranno degli temi legati alla felicità, 10 incontri con autori, 8 film documentari, 17 eventi con dibattito, 7 spettacoli, 4 concerti, 4 mostre, un pomeriggio per parlare della Felicità e due progetti collettivi, La lettura della Felicità e Tratti di Felicità.     

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964