Cà del Monte festeggia Hubble

  • Paola Montonati

hubble 1Sono passarti 25 anni da quando, grazie al supporto del governo americano, veniva lanciato in orbita l’Hubble, il telescopio spaziale che, per conto della NASA e dell’ESA, cerca di vedere la profondità del cosmo, fino ad arrivare a limiti che l’uomo non ha ancora raggiunto.

Per ricordare questo evento straordinario, l’ESA ha indetto un concorso allo scopo di trovare 60 luoghi di cultura per tutta l’Europa, che ospiteranno un poster ad altissima risoluzione di un oggetto inedito, che sarà svelato al pubblico dopo il 23 aprile.

Anche l’osservatorio di Cà del Monte, nel cuore delle colline dell’Oltrepò Pavese, farà parte della manifestazione, come unico osservatorio italiano scelto dall’Europa ed è proprio per quest’occasione che ci saranno due eventi, un rivolto ai media locali e nazionali che si è tenuto proprio oggi, giovedì 23 aprile, e il secondo, aperto al pubblico su prenotazione, per la giornata di sabato 25 aprile.

Infatti, a partire dalle 21 di sabato, presso l’anfiteatro dell’Osservatorio Astronomico e Planetario non solo si potrà ammirare l’immagine inedita catturata da Hubble, ma anche vedere la sua storia e di come, nel corso degli anni, ha trovato stelle, nebulose, pianeti e tantissime cose che non sono visibili né a occhio nudo né con un normale telescopio, il tutto nell’arco di 25 anni di attività.

Ci sarà anche la presentazione di filmati e immagini raccolti sempre da Hubble, oltre ad una conferenza sul lavoro degli studiosi che hanno collaborato al progetto nel corso degli anni.

E questo sarà solo l’inizio di una serie di manifestazioni che, per tutto il 2015, vedranno Cà del Monte festeggiare i risultati conseguiti da Hubble oggi, ieri e domani.

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964