Un weekend con i burattini a Pavia

  • Paola Montonati

burattini 1Durante questo ricchissimo weekend Pavia proporrà una serie di spettacoli con i burattini, nati dalla collaborazione con il centro Auser di Pavia e l’associazione di promozione sociale Brusaioli, che si svolgerà presso il quartiere Vallone.
Il primo appuntamento è venerdì pomeriggio verso le 15 con lo spettacolo “La vera storia di Gianna, la pecora gigante” adatto a un pubblico tra i 3 e i 10 anni.
Nello spettacolo viene raccontata la storia di Gianna, una pecora gigante che, triste per la sua singolare condizione, viaggerà per il mondo e tra nuovi incontri e conoscenze, cambierà diventando molto diversa da quella che era stata in passato.
“La storia di Gianna pecora gigante parla al pubblico piccolo con un linguaggio leggero e divertente” dice l’animatrice e attrice Patrizia Battaglia, che da vent’anni collabora con il Teatro del Buratto di Milano, oltre ad aver lavorato per la televisione e che a Pavia lavora con la collega Chiara Calvi. “L’obiettivo di questo racconto è sottolineare che la diversità non è mai un buon motivo d’isolamento o di emarginazione e, anzi, deve essere vissuta come opportunità di scambio e arricchimento reciproco”.
burattini 2Tutti i personaggi che Gianna incontra nel corso del suo viaggio di autorealizzazione saranno interpretati dai pupazzi creati da Hike Coletta, la regista e scenografa della compagnia, con l’utilizzo di materiali di recupero.
Dopo lo spettacolo sarà offerta ai una merenda per bambini e nonni, mentre l’ingresso è libero.
Per domenica 5 ottobre è previsto dalle ore 15 un laboratorio di costruzione dei burattini, aperto ai più piccoli, con l’utilizzo di materiali di recupero, oltre a una merenda per tutti, presso lo spazio Q in piazzale Torino.
Chi vorrà partecipare può prenotare al numero 349 – 2974388 o scrivendo all’email crearevalori@gmail.com, è richiesto un contributo di 10 euro per il progetto Cesare Valori, che sarà finanziato dalla Fondazione Cariplo.

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964