La cultura non si ferma a Pavia

  • Paola Montonati

17598 170 cultura620In questa emergenza sanitaria, con la chiusura forzata di tutti gli spazi espositivi, permanenti e temporanei, e dei servizi al pubblico come biblioteche e archivi, anche il Settore Cultura del Comune di Pavia, con i Musei Civici e il Sistema Bibliotecario, ha aderito all’invito del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo di portare l’arte e la cultura direttamente nelle case.

Dal 16 marzo le pagine social dei Musei Civici di Pavia, Biblioteca Bonetta, Archivio storico civico di Pavia e Biblioteca Ragazzi di Pavia sono animate da numerose iniziative.

Per i Musei Civici le proposte sono tre, su Facebook e su Instagram, con il motto Non puoi venire in museo? Te lo raccontiamo noi!

La prima, Non avete visto la mostra? Ve la raccontiamo noi!, è dedicata a chi non ha avuto la possibilità di visitare la mostra Oltre lo sguardo. Volti e ritratti nella pittura italiana tra Quattrocento e Cinquecento. Antonello da Messina a Pavia, con i video che presentano le opere della mostra, con singoli post su alcuni capolavori, come il Ritratto d’ignoto marinaio in prestito dalla Fondazione Mandralisca di Cefalù, e il video d’introduzione del professor Carlo Federico Villa.

Museo in pillole è una serie di approfondimenti dedicati a opere specifiche delle collezioni del Museo, esposte e nei depositi, oltre che su personaggi come il marchese Luigi Malaspina di Sannazzaro, fondatore del patrimonio civico cittadino, e su altre opere provenienti da altre donazioni, come l’Accusa segreta di Hayez o l’Enigma umano di Giorgio Kienerk.

Infine i Musei Civici di Pavia Art Challenge, che prendono spunto dalla sfida lanciata dal Getty Museum di Los Angeles e dal Rijksmuseum di Amsterdam, ripresa da altri musei italiani e dal Mibact con l’hashtag #lartetisomiglia, propone al pubblico di ricreare le opere d’arte usando gli oggetti a disposizione in casa, scegliendo in una galleria dei capolavori delle collezioni pavesi.

Le foto dei nuovi capolavori sono pubblicate sulle pagine social della cultura di Pavia, e chi avrà più likes vincerà un catalogo e un’entrata ai musei in omaggio.

La Biblioteca Bonetta e l’Archivio storico civico propongono, sul sito del Sistema Bibliotecario, su Facebook, sul canale YouTube, sul sito del Sistema Bibliotecario e attraverso la newsletter settimanale, video, recensioni di libri e servizi online legati alla conoscenza e valorizzazione del proprio patrimonio, con le nuove rubriche Tesori della Bonetta e Memoria d’inchiostro, che si trova all'interno della rubrica L'Archivio storico racconta.

La Biblioteca Ragazzi propone, attraverso la propria pagina Facebook, anche l’appuntamento con le storie ad alta voce del fine settimana.

Inoltre il servizio MedialibraryOnLine permette di leggere i quotidiani e scaricare gli ebook direttamente da casa con computer, tablet e smartphone; dopo aver richiesto l'iscrizione scrivendo a bonetta@comune.pv.it

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964