• Home
  • EVENTI
  • Corso a Vigevano per riconoscere il Principe azzurro

Corso a Vigevano per riconoscere il Principe azzurro

  • Paola Montonati

corso 1

Negli anni 50 bastava una cena, un bacio e qualche incontro per trovare l’uomo giusto, quello che sarebbe diventato la persona più importante della tua vita.

Oggi il mondo è cambiato e a volte il primo amore non coincide necessariamente con un marito o fidanzato, ma in alcuni casi i sentimenti possono sbocciare quando ormai la giovinezza è passata e se si è oltrepassati i trent’anni.

Ed è proprio per chi sta cercando disperatamente il suo grande amore che, presso la biblioteca Mastronardi di Vigevano, dall’11 febbraio al 1 aprile verrà tenuto dal docente Luigi Anghinoni il corso “Come riconoscere il Principe azzurro e liberarsi dai rospi” con lo scopo di educare le donne sull’amore e su come lo si trova.

“Prima di tutto” dice Anghinoni “non esiste un “Principe azzurro” per antonomasia: esiste la persona più adatta ad avere una storia felice e duratura con noi. L’idea mi è venuta partendo da esperienze personali e di conoscenti. Mi sono sempre chiesto il perché alcune storie siano andate bene e altre no. Tutto parte dal cuore, non esistono delle leggi per non innamorarsi di “rospi”, ma ci sono degli indizi che, se colti, possono evitarci disfatte sentimentali”.

Molte sono le domande del corso e tra queste troviamo:

“Se incontrassi una persona che mi attrae, potrei capire se è veramente adatta a me?”

“Ho appena incontrato una persona che mi piace, sarà quella giusta?”

“La persona con cui ora ho una relazione è quella giusta?”

“È davvero un bene che sia terminata la relazione?”

corso 2“Preciso subito” ha chiarito il docente “che non è un corso di seduzione. Non insegnerò a conquistare un uomo, piuttosto che una donna. Attraverso anche degli esercizi in aula, aiuterò i partecipanti a porsi le giuste domande per capire il rapporto tra se stessi e l’altra metà. Un’anticipazione? Già capire perché e cosa ci piace del proprio partner ci farà capire se sarà una storia a breve o duratura. Riflettere su cosa si vuole dalla vita e che cosa, invece, vuole lui o lei, ma anche imparare a guardarlo attraverso occhi oggettivi, potrebbe fare chiarezza su molti aspetti che, da innamorati, si fanno fatica a vedere”.

Scapolo, Anghinoni ha 43 anni e nella vita lavora come ingegnere per una multinazionale con il compito di occuparsi di software ed formazione.

“Sono un ingegnere “guarito”, di quelli che hanno sempre coltivato interessi come la sociologia, la musica e altro” spiega “E infatti ho appena preso il diploma in coaching”.

L’iscrizione costerà circa 60 euro, mentre le lezioni si terranno ogni martedì sera, dalle 21 alle 22.30.

Per iscriversi al corso si deve richiedere in biblioteca il bollettino postale per il pagamento oppure scaricarlo direttamente dal sito del Comune di Vigevano, per poi inviarlo con la ricevuta necessaria al pagamento all’indirizzo e – mail mastronardi@comune.vigevano.pv.it 

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964