Tracce di musica classica: Teatro Petruzzelli

  • Paola Montonati

teatro petruzzelli bariUno dei simboli della storia di Bari e del Novecento italiano…

Il Teatro Petruzzelli è il cuore della cultura della città di Bari, capoluogo della Puglia, e il quarto teatro italiano per dimensioni.

Collocato nel pieno centro della città, il complesso si affaccia su Corso Cavour, mentre sulla parete a sud finisce via De Giosa, e alle spalle ha il Palazzo dell'Acquedotto Pugliese.

La storia del Teatro Petruzzelli di Bari iniziò quando Onofrio e Antonio Petruzzelli, commercianti e armatori di origine triestina, presentarono il progetto di un teatro ideata dal cognato, l'ingegnere barese Angelo Cicciomessere, presso la sede comunale di Bari.

La proposta fu accettata e nel 1896 venne stipulato il contratto tra la famiglia e l'amministrazione comunale, poi due anni dopo, nell'ottobre 1898, cominciarono i lavori, che terminarono nel 1903, dopo che il teatro venne affrescato da Raffaele Armenise.

Il teatro fu inaugurato sabato 14 febbraio 1903 con il capolavoro di Giacomo Meyerbeer, Gli Ugonotti e rese famosa nel mondo Bari.

Accanto alla lirica c’erano musical, balletti, grandi concerti, dove grandi artisti internazionali andarono sul palco del Petruzzelli, come Herbert von Karajan, Rudolf Nureyev, Frank Sinatra, Ray Charles, Liza Minnelli e Juliette Greco, ma anche grandi artisti italiani, come Eduardo De Filippo, Riccardo Muti, Carla Fracci, Luciano Pavarotti, Piero Cappuccilli e Giorgio Gaber.

Il film, interpretato da Alberto Sordi e Monica Vitti, Polvere di stelle, nel 1972 racconta l’atmosfera del Petruzzelli come palcoscenico di ogni forma d’intrattenimento, negli anni del dopoguerra.

Nel 1973 il Petruzzelli ebbe il riconoscimento di Teatro di tradizione, mentre si avvicendarono sulla scena pugliese eventi lirici di rilevanza internazionale.

A Bari Luca Ronconi portò quella Ifigenia in Tauride di Piccinni che poi avrebbe messo in scena nel Théâtre du Châtelet di Parigi e il regista Pier Luigi Pizzi propose I Puritani di Bellini, nella prima versione che il compositore scrisse per la cantante spagnola Maria Malibran.

Dal 1981 il Teatro accolse le più grandi compagnie di balletto, tra quelle di Maurice Béjart e Roland Petit, regalando al pubblico spettacoli indimenticabili. 

Il Petruzzelli ospitava i cantanti più noti e apprezzati del panorama mondiale, Luciano Pavarotti, Plácido Domingo, José Carreras, Katia Ricciarelli, Raina Kabaivanska e Cecilia Gasdia, oltre a concerti di musica leggera, ospitando Paolo Conte, Ornella Vanoni e i Queen, è fu la sede della trasmissione televisiva musicale Azzurro per tutti gli anni Ottanta.

l'incendio e la RICOSTRUZIONE 

Il sipario era appena calato sulla Norma di Bellini quando, la notte del 27 ottobre 1991, un incendio distrusse il Teatro danneggiando la vita artistica del capoluogo pugliese e lasciando i cittadini nello sgomento, anche se il collasso dell’imponente cupola impedì che le fiamme facessero crollare anche il resto.

Si dovette aspettare diciotto anni per rivedere lo storico teatro, dopo una lunga opera di restauro che durò fino al 2009.

Il nuovo Petruzzelli, ricostruito con soldi pubblici e finanziamenti europei, venne riconsegnato al Comune di Bari il 7 settembre 2009, con la gestione è affidata alla Fondazione lirico sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari.

 

Il 6 dicembre 2009 venne inaugurata la prima stagione lirica del nuovo Petruzzelli, con la Turandot di Giacomo Puccini.

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964 Supplemento plurisettimanale del quotidiano digitale MilanoFree.it