Grandi marchi, grandi aziende: Algida, solo un cuore di panna

  • Paola Montonati

algida logo Marchio storico del gelato in Italia, l’Algida venne fondata a Roma nel 1946 da Italo Barbiani, un ex lavoratore della Gelateria Fassi, e dall’ingegner Alfredo Vieni.

Vieni aveva preso parte alla resistenza collaborando con le truppe alleate e con la Croce Rossa, al termine della guerra gli alleati gli regalarono due macchine per produrre gelati.

Grazie all’innovativo sistema di produzione industriale dei gelati, introdotto per la prima volta in Italia, l’Algida fu leader in questo settore.

La società Algida, industria alimenti gelati aveva come oggetto sociale la vendita all’ingrosso di frutta congelata, fabbricazione e vendita all’ingrosso di gelati.

Il termine álgida, con l’accento sulla prima “a”, deriva dal latino algidus cioè freddo.

Il primo marchio dell’azienda era formato da uno scudo nel quale erano presenti il nome della ditta e un cristallo di neve.

Nel 1950 fu creato da Enzo Mazzilli un nuovo marchio caratterizzato da una sinusoide ascendente che separava i due colori, applicato sui primi banconi di gelato confezionato, divenne il simbolo di un’epoca.

C’era anche una versione del marchio senza la cornice e con lo slogan in bianco, mentre il giallo e il marrone erano i colori fondamentali associati ai gusti tradizionali del gelato: la crema e il cioccolato.

Nel pieno boom economico l’Álgida raggiunse grande notorietà, così nel 1963 il marchio fu leggermente modificato, con il logotìpo composto in bastone e l’arrotondamento dei lati, confermando l’originalità della forma e dei colori.

Un nuovo marchio fu disegnato nel 1983 da Bob Noorda, presentava il sole arancione come elemento centrale e la scritta gialla in prospettiva con i contorni marroni ed esprimeva la sintesi dei valori peculiari propri di Álgida, simbolo dell’estate, della libertà e delle vacanze.

L’inarrestabile corsa verso la globalizzazione dei mercati abbattè le frontiere tra i singoli paesi e per questo ci fu la necessità per l’Algida di assumere una posizione comune nelle diverse realtà dei singoli mercati.

Così, nel 1998, fu sviluppato a livello mondiale il solo marchio che faceva il verso a un famoso slogan del cornetto Álgida e cioè cuore di panna, disegnato da Carter Wong Design di Londra.

Il marchio raffigura un doppio cuore stilizzato e formato da una stessa linea rossa che si muove a spirale con sottofondo giallo, i colori sono quelli dell’estate e del caldo da cui trarre sollievo proprio gustando i gelati Algida.

Il logotìpo è realizzato con un carattere calligrafico di colore blu e nel 2003 un nuovo restyling ha visto la sostituzione del solo carattere del logotìpo, l’ITC Kabel.

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964 Supplemento plurisettimanale del quotidiano digitale MilanoFree.it