• Home
  • NEWS
  • Leonardo stamperà le valvole 3D per trasformare le maschere da snorkeling in respiratori

Leonardo stamperà le valvole 3D per trasformare le maschere da snorkeling in respiratori

  • Paola Montonati

leonardoLa più importante industria italiana mette a disposizione due aerei, tre elicotteri, oltre alla sua struttura e il servizio di cybersecurity per l'emergenza da Coronavirus.

In questo difficile momento per tutti, con un grave aggravio sulla nostra sanità, Leonardo, la principale azienda industriale italiana e tra le più importanti aziende dell’aerospaziale, di difesa e sicurezza nel mondo, fornisce il proprio supporto in termini di risorse, mezzi e personale per sostenere ed aiutare le istituzioni, nella gestione e contenimento della pandemia da Coronavirus. Fornendo anche l’assistenza ai malati e alle loro famiglie.

L'azienda ha confermato l’utilizzo di due aerei da trasporto della Divisione Velivoli, un C-27J ed un ATR 72, destinati a Clienti Internazionali che hanno avallato l’iniziativa. Leonardo effettuerà, con propri equipaggi, voli navetta a supporto della Protezione Civile, tra scali italiani e dove richiesto dalla emergenza anche tra scali internazionali, per assicurare il trasporto di materiale medico, aumentando così la capacità di carico, trasporto e immediatezza del recupero di quanto serve.

La divisione elicotteri dell'azienda, ha messo a disposizione i propri piloti e 3 elicotteri (2 AW139 e 1 AW189) in diverse configurazioni, oltre ai servizi di manutenzione e operatività, per le operazioni di assistenza sanitaria della Protezione Civile. Nella divisione aerostrutture, presso il sito produttivo di Grottaglie (Lecce), Leonardo attraverso l’utilizzo della tecnologia additive manufacturing (3D printing), ha già lanciato la produzione di un primo lotto di valvole per supportare l’iniziativa della società Isinnova di Brescia che ha sviluppato il progetto di valvole in materiale plastico che consentono di modificare un particolare modello di maschere subacquee e trasformarle in respiratori per terapie sub-intensive. La medesima produzione è attivata presso il sito della divisione Elettronica di La Spezia.

Per quello che riguarda la cybersecurity, a partire dal prossimo 6 aprile, Leonardo offrirà gratuitamente per 2 mesi, un servizio di Threat Intelligence specificatamente progettato per supportare le aziende a migliorare la propria difesa cibernetica in questa fase di maggiore esposizione dovuta al ricorso massivo allo smart working. Il servizio, garantito dalla Divisione Cyber, sarà erogato alle prime 100 aziende che ne richiederanno l’utilizzo e permetterà di monitorare le principali minacce cibernetiche in circolazione e coprire quindi eventuali vulnerabilità connesse.

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964