• Home
  • NEWS
  • Il silenzio fra le colline e i borghi del Monferrato

Il silenzio fra le colline e i borghi del Monferrato

  • Paola Montonati

p1180192 3La provincia di Pavia è la più meridionale della Lombardia, incuneata tra il Piemonte e l’Emilia.

Ed è proprio in Piemonte, con precisione nella provincia di Alessandria. che inizio il mio giro per vedere come questa terra vive un momento così particolare.

Sulle prime il panorama non cambia, risaie pronte per la semina, campi arati, trattori al lavoro, ma poi verso Casale, si cominciano a intravvedere sullo sfondo le colline, dolci, verdi e sui pendii case, piccole torri, castelli.

I Castelli, la mia passione.

La prima tappa è Casale e il suo maniero, posizionato non lontano anzi quasi sul lungo Po, chiuso, deserta la pista ciclabile, abbandonate le panchine, vuoto il parcheggio.

E poi verso i paesi che collegano Casale ad Alessandria, piccoli borghi, tante belle villette, fiori, glicini, il tutto curato ordinato, diverse fabbriche, il tutto completamente deserto, immobile.

Non è trasmissibile l’effetto che fa, la stretta allo stomaco, eppure così dev’essere, ma lo stesso è difficile da accettare, da vedere.

Qualcuno è in giardino, qualcuno seduto sulla veranda a guardare la strada, forse speranzoso di qualche auto o magari di un passante anche sconosciuto cui regalare un “buongiorno come va?”.

Proseguendo ho incontrato Occimiano,  Giarole, col suo poderoso Castello Sannazzaro e Pomaro, la cui rocca mi guarda dalla cima della collina.

E’ solo la natura, la campagna, le piante, i fiori, gli uccelli che sembrano assolutamente ignari di quello che sta succedendo, La primavera ormai avanzata dipinge le rive, i campi, le siepi sono rigogliose, gli alberi fioriti.

Molti uccelli si posano indisturbati sull’asfalto e quando arrivo vicino, quasi sembrano sorpresi nel vedermi arrivare.

E poi non ci sono cicloamatori, podisti, nessuna motocicletta o Vespa, nessun rumore a rompere un silenzio ormai assordante.

Neanche la bella e operosa Valenza, una delle città dell’oro più importanti d’Italia da segni di vita. Ferma con i suoi grandi laboratori di Bulgari, Damiani, nomi famosi nel mondo, e tanti piccoli artigiani che con il loro lavoro prezioso e ricercato creano gioielli meravigliosi.

E’ un mondo sospeso, che attende di tornare, al più presto!

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964