• Home
  • NEWS
  • Il Prof. Antonino Mazzone, primario dell'Ospedale di Legnano: "Il farmaco per l'artrite utilizzato anche da noi per il Covid-19"

Il Prof. Antonino Mazzone, primario dell'Ospedale di Legnano: "Il farmaco per l'artrite utilizzato anche da noi per il Covid-19"

  • Paola Montonati

89553558 305852187042594 1571616692105117696 nIl prof. Antonino Mazzone, direttore del Dipartimento di Area Medica dell'Azienda Ospedaliera, nell'edizione pomeridiana di oggi, lunedì 16 marzo, del TG3, ha confermato i buoni risultati dati dal farmaco contro l'artrite reumatoide il Tocilizumab, per combattere il Coronavirus.

Il farmaco utilizzato per la cura dell'artrite reumatoide si sta dimostrando infatti efficace nel trattamento della polmonite interstiziale causata dal Covid-19. Il medicinale è utilizzato anche all'ospedale di Legnano. Il Professor Mazzone ha spiegato: "Nella nostra struttura abbiamo 16 persone in trattamento. Il farmaco funziona su alcuni pazienti. Di questi, infatti, 14 vanno bene. Altri due sono passati da essere passati ventilati meccanicamente a respirare in area ambiente. In questo momento, abbiamo un farmaco che usiamo da tempo per i nostri malati e aspettiamo dalla nostra farmacia una dotazione per offrire qualche possibilità in più a quanti si presenteranno nei prossimi giorni".

Il Professore Mazzone è da diciotto anni è il direttore della Unità Operativa di Medicina Interna dell’Ospedale di Legnano (Mi),
Nato a Naso (ME) nel 1956, ha un forte e stretto legame con Pavia. Si è formato infatti presso l’Università degli Studi di Pavia, laureandosi in Medicina e Chirurgia, con lode il 30 ottobre 1981. Specialista in Medicina Interna, Ematologia, Immunologia Clinica e allergologia, ha lavorato presso il Policlinico San Matteo. Ha proseguito poi gli studi a Chicago negli USA. È stato Presidente della FADOI, Federazione delle Associazioni dei Dirigenti Ospedalieri Internisti. Ha fondato la Fondazione FADOI che oggi è tra i primi per ricerca e formazione in ambito medico e infermieristico. E' stato nominato dalla Federazione Nazionale Ordine dei Medici FNOM Ceo rappresentante per l’Italia nella Commissione Europea delle Società Medico Scientifiche, con sede a Bruxelles. Ha pubblicato oltre 700 lavori, molti su riviste Internazionali di alto prestigio.
Il 10 luglio 2017 ha ricevuto l'incarico di far parte della cabina di regia costituita dal Ministero della Salute per monitorare tutti i progetti di gestione e presa in carico dei pazienti cronici delle varie regioni iper ottemperare al Piano Nazionale delle Cronicità (PNC), previsto dall’Accordo Stato-Regioni stipulato il 15 settembre 2016.
All'attività medica, da sempre accompagna la passione per la scrittura. Nel 1971 ha vinto il primo premio Poesia città di Capo d’Orlando, dedicato a giovani studenti. Nel 2018 si è cimentato nella sua prima esperienza come scrittore di romanzi con "La malinconia dei nati altrove". Un lavoro che egli stesso ha definito come una "biografia romanzata", in cui sono raccolti diversi aneddoti della sua vita, dall'infanzia a Naso in Sicilia, agli studi e alla carriera tra Pavia e Legnano.

 

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964