• Home
  • Cronaca
  • Coronavirus, Fontana e Foroni: grazie ai 24.000 volontari impegnati nell’emergenza

Coronavirus, Fontana e Foroni: grazie ai 24.000 volontari impegnati nell’emergenza

  • Paola Montonati

protezione civile e vigili del fuocoIl presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, e l’assessore regionale alla Protezione civile, Pietro Foroni, hanno voluto ringraziare personalmente i 24.000 volontari impegnati nell’emergenza coronavirus con una lettera recapitata giovedì 9 aprile per posta elettronica, unitamente agli auguri per la Santa Pasqua.

Nella lettera Fontana e Foroni ricordano lo straordinario lavoro che hanno svolto e stanno svolgendo i volontari della Protezione civile e dell’Associazione nazionale alpini: nell’assistenza alla popolazione più fragile, nella distribuzione di mascherine e dispositivi di protezione, nell’allestimento dell’ospedale da campo in Fiera a Bergamo e dei posti triage davanti ad ospedali e carceri, ai pasti cucinati per medici e infermieri.

“Il vostro impegno, la vostra dedizione e l’abnegazione con i quali donate il vostro tempo a chi ha bisogno di voi, a tutta la collettività, non finiscono di destare in noi ammirazione e commozione”, scrivono Fontana e Foroni che aggiungono: “Come presidente e assessore di Regione Lombardia, e soprattutto come cittadini lombardi, come rappresentanti di questa meravigliosa comunità, siamo orgogliosi di voi e siamo qui per dirvi ancora una volta ‘grazie' Sappiate che continueremo a sostenere in tutti i modi le vostre attività, perché voi rappresentate un vero e proprio faro di civiltà e di speranza nella tragedia in cui siamo immersi in queste ultime settimane”.

La lettera si conclude con l’esortazione a non mollare proprio adesso: “Non è però questo il momento di abbassare la guardia. L’emergenza non è ancora finita e questo è il momento di stringerci, di non mollare di un millimetro, perché guai a qualsiasi cedimento che potrebbe riaprire la voragine. Un grandissimo ideale abbraccio a tutti voi”.

Pin it

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964