• Home
  • NEWS
  • Coronavirus: conferenza stampa Ass. Gallera, I contagi sono 14.649

Coronavirus: conferenza stampa Ass. Gallera, I contagi sono 14.649

  • Paola Montonati

90468415 241231980241221 4751320185518948352 nAnticipata oggi alle ore 15.00 la consueta conferenza stampa via facebook dell’assessore al Welfare Giulio Gallera con i dati della giornata di lunedì 16 marzo. Anticipazione dovuta all'incontro che si terrà sempre oggi pomeriggio dopo le 16.30  con il presidente Attilio Fontana, il vice presidente Fabrizio Sala e l’assessore al Bilancio Caparini e il Dott. Guido Bertolaso nella zona della fiera per iniziare il lavoro di realizzazione del nuovo ospedale.

Gallera ha lanciato un nuovo appello sollecitando aiuti in ambito sanitario: servono medici e infermieri. Rivolgendosi anche a medici ed infermieri andati in pensione.

Per quanto riguarda la ricerca del personale, sono arrivate 1900 domande, e 832 sono già state valutate. Continua anche l’attività di ‘Cross’, 40 pazienti (10 Covid) sono stati trasferiti in altre Regioni. Proseguono anche gli sforzi per allestire 500 posti di terapia intensiva e altri 192 posti: 90 siamo in grado di realizzarli in 7 giorni, altri 77 in 11 giorni e altri 26 in 15 giorni al San Carlo, al Policlinico, al Niguarda al San Matteo e al San Gerardo). Per sistemarli serve strumentazione ad hoc “che oggi non abbiamo e non siamo in grado di recuperare se non attraverso la collaborazione del Dipartimento nazionale della protezione civile. Stiamo lavorando in maniera stretta con le Università per avere in tempi brevi nuovo personale. Stiamo allestendo un nuovo ospedale da campo autosufficente per 60 degenti e 8 in terapia intensiva, che sarà installato a Cremona. E' stato donato da una ong cristiano evangelica degli USA, la Samaritan’s Purse.  Per le mascherine ad oggi siamo a 4 milioni comprate e distribuite e abbiamo siglato diversi contratti con aziende del territorio lombardo per la produzione e consegna in tempi più brevi possibile". 

Ecco i dati della giornata: 832 posti in terapia intensiva, 66 in più in una sola giornata, in Lombardia ci sono 14.649 persone positive al coronavirus e si contano 1.420 decessi, 202 in più rispetto alla giornata di ieri. "I dati sono un po’ scomposti, alcuni crescono molto, altri meno. I positivi sono 1.377 in più, un dato inferiore a quello di domenica, in linea con quello degli altri giorni, mentre il dato dei ricoverati è purtroppo ancora molto alto, sono 1.273 in più di domenica. Non c'è fortunatamente per ora quella crescita esponenziale, che si temeva nel territorio lombardo".

L’assessore al Welfare ha spiegato che i contagiati nel bergamasco che è la zona più colpita, sono ora 3760, ovvero 344 più di domenica, mentre a Brescia sono 2918, con un aumento di 445 in una sola giornata, superando il bergamasco.

Gallera ha poi messo a fuoco i dati del lodigiano, dove sono solo 42 i nuovi casi nel Lodigiano, a conferma che la strada intrapresa del contenimento è stata giusta. Sondrio, Monza-Brianza, con Como e Varese sono quelle colpite in minor misura.

Leggi anche:

Coronavirus: Truffe anziani, da Regione 600.000 euro per contrastarle

Coronavirus: Una riconversione aziendale per produrre le mascherine a Besozzo (Va) 

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964 Supplemento plurisettimanale del quotidiano digitale MilanoFree.it