• Home
  • NEWS
  • Al via il progetto “Traccia Azzurra”

Al via il progetto “Traccia Azzurra”

  • Paola Montonati

traccia azzurra 1Una pista ciclabile unirà presto l’Abbiatense alla Lomellina. Al via i primi lavori, la Regione Lombardia approva e finanzia il progetto “Traccia Azzurra”.

Un progetto atteso da anni, sembra ormai pronto a partire concretamente, per dare un nuovo impulso al nostro territorio.

Una pista ciclabile unirà le bellezze naturalistiche, storico, culturali, enogastronomiche dell’abbiatense a quelle della Lomellina grazie al progetto “Traccia azzurra”. Regione Lombardia già nel luglio del 2016, aveva, infatti, approvato il co-finanziamento al progetto con il quale il Parco del Ticino, Ente capofila, in collaborazione con i comuni di Vigevano, Abbiategrasso, Morimondo e Ozzero, aveva partecipato al bando per la mobilità ciclistica (Por Fesr 2014-2020).

Il bando offriva diverse opportunità per realizzare interventi che permetteranno un incremento degli itinerari ciclabili in un’area di grandissimo interesse storico e naturalistico, per la valorizzazione del suo paesaggio agrario, fatto di coltivazioni e risaie tutte a ridosso dell’area del Ticino. Un progetto ad ampio respiro che prevede un collegamento ciclabile diretto tra Naviglio Grande e il Ticino, adatto sia per la mobilità locale ma anche sugli per gli itinerari cicloturistici, sempre più richiesti e sempre più attrezzati tra Europa, Lombardia, fiume Po sull’asse Torino–Venezia.

“Traccia Azzurra” prevede l’accessibilità ciclabile in un ampio territorio che va dal milanese alla Lomellina, allacciando con un percorso sicuro i centri di Ozzero e Morimondo, il Naviglio Grande di Bereguardo, Abbiategrasso e Vigevano. Nel progetto Traccia Azzurra, un occhio di riguardo è dato all’intermodalità con la rete ferroviaria, i collegamenti ciclabili diretti con le stazioni di Vigevano e Abbiategrasso, con la dotazione di servizi specifici dedicati ai ciclisti nelle stazioni.

La Regione Lombardia metterà buona parte dei soldi necessari: il bando regionale garantisce un contributo a fondo perduto massimo pari al 70% dell’importo dell’opera e comunque non superiore al limite di euro 1.500.000,00, la spesa complessiva del progetto Traccia Azzurra è stata stimata poco sotto i 2 milioni di Euro.

Il comune di Abbiategrasso, con una recente delibera, della giunta guidata da Cesare Nai ha deciso di dichiarare la pubblica utilità dell’opera e ha disposto il vincolo preordinato all’esproprio dei terreni su cui transiterà la pista. Si attendono prossimamente gli interventi degli altri comuni interessati al percorso per renderlo al più presto attivo.

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964 Supplemento plurisettimanale del quotidiano digitale MilanoFree.it