• Home
  • EVENTI
  • Vigevano una mostra per la macchina da scrivere

Vigevano una mostra per la macchina da scrivere

  • Paola Montonati

macchina scrivere vigevano 2Prima dei tablet, notebook e computer, romanzi, racconti e articoli venivano scritti con la macchina da scrivere.

Come non ricordare la gloriosa Olivetti Lettera 22 di Indro Montanelli?

Palazzo Merula a Vigevano ospita dal 1 al 14 febbraio la mostra Voglio raccontarti la mia storia, dedicata all’invenzione ed evoluzione della macchina per scrivere, a cura dell’ I.I.S. Caramuel-Roncalli di Vigevano.

La mostra, che gode del patrocinio del Comune, sarà un viaggio a ritroso nel tempo alla scoperta degli inventori e dell’evoluzione della macchina per scrivere, da Giuseppe Ravizza fino ad arrivare al Programma 101, primo personal computer della storia, infatti il fiore all’occhiello dell’esposizione è uno dei pochissimi esemplari ancora funzionanti di questo modello Olivetti.

I visitatori avranno due ciceroni, Domenico Scarzello, titolare del Museo della Scrittura Meccanica di Bra, e Umberto di Donato, titolare del Museo della Macchina da scrivere di Milano, che sono i proprietari delle decine e decine di macchine per scrivere esposte, affiancate da manifesti pubblicitari, cartoline storiche, testi di dattilografia, fotografie, pagelle e registri scolastici, utensili e articoli di scrittura, reperti da collezione, video storici, oltre a ricordi, racconti, esperienze dal vivo.

macchina scrivere vigevano 1Il pubblico avrà la possibilità di vedere nello Studio Mastronardiil legame profondo che ha unito romanzieri, filosofi e giornalisti famosi, come Indro Montanelli, alla loro fedele compagna di lavoro e osservare un esperto restauratore, nel suo laboratorio, alle prese con una macchina per scrivere appositamente smontata.

Nell’area valutazioni un secondo esperto del settore è a disposizione di tutti gli interessati che vorranno portare alla mostra la propria vecchia macchina per scrivere per scoprirne il valore o soddisfare ogni curiosità in merito.

In sala video saranno proiettati filmati d’epoca sullo stretto rapporto tra la macchina per scrivere e il mondo delle donne, della moda, della letteratura, della pubblicità, oltre ad un Concorso di dattilografia, dove il primo premio è una macchina per scrivere con custodia.

Per l’inaugurazione della mostra, il Museo della Scrittura Meccanica di Bra proporrà alla Cavallerizza del Castello lunedì 1 febbraio il documentario e convegno Quando Olivetti inventò il PC con la partecipazione straordinaria di Gastone Garziera, progettista del Programma 101.

La mostra sarà visitabile dal martedì al venerdì dalle 9.30 alle 18.30 e il sabato, domenica e martedì dalle 10.30 alle 18.30. 

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964