Vigevano: 5.30

  • Paola Montonati

vigevano 5 30 1Vigevano e l'Atletica Vigevano venerdì 10 luglio proporranno la seconda edizione di 5.30, l'allenamento collettivo di 5 km alle 5.30 del mattino, con partenza e arrivo allo Stadio Comunale Dante Merlo.

Ideato nel 2009, da un'idea della società Ginger di Modena per invogliare le persone a svolgere attività fisica nelle ore più fresche della giornata, godere del silenzio della città addormentata e caricarsi di energia positiva per affrontare la giornata nel modo giusto, in pochi anni ha avuto un grandissimo successo e oggi si corre in quattordici città, Verona, Palermo, Milano, Torino, Modena, Bologna, Ferrara, Bari, Venezia, Riva del Garda, Roma, Reggio Emilia e Mantova.

Aperta a tutti, la 5,30 ha come punto di partenza e arrivolo stadio comunale Dante Merlo, mentre il percorso, di circa 5 km, si snoderà nel centro storico di Vigevano, lungo le vie che ogni anno sono attraversate dai concorrenti della Scarpadoro.

Inoltre grazie alla collaborazione con il Comune di Vigevano, i partecipanti potranno attraversare il cortile del Castello Sforzesco e la Strada Coperta aperti apposta per l'occasione, ma si potrà vedere anche Piazza Ducale con i colori dell'alba.

Per iscriversi occorre pagare cinque euro fino al 9 luglio presso il negozio Cisalfa Sport o allo Stadio Comunale Dante Merlo di Viale Montegrappa a Vigevano dalle 18 alle 20 o direttamente allo Stadio Comunale Dante Merlo venerdì 10 luglio dalle ore 5 del mattino al costo di otto euro.

C’è anche la possibilità di iscriversi con pagamento tramite bonifico bancario e prenotare il pettorale da ritirare la mattina della manifestazione, mentre parte del ricavato, sarà devoluto alla Cooperativa Sociale KORE di Vigevano per il progetto Donna tutto per te contro la violenza sulle donne.

Presso lo Stadio Comunale saranno messi a disposizione dei concorrenti, docce e spogliatoi e dopo la corsa o camminata ci sarà un fresco ristoro a base di acqua e frutta di stagione della Coldiretti.

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964