Parona: Sagra dell’Offella 2021

  • Paola Montonati

offella sagra 2021Saranno Pasqualina e Pinotu il cuore dell’edizione 2021 della Sagra delle offelle di Parona, nel cuore della Lomellina che si terrà nel primo fine settimana di ottobre, dal 2 al 4 ottobre.

il programma

In piazza Nuova ci sarà l’esibizione di gruppi mai visti prima a Parona e per la sera di sabato 2 ottobre è previsto un grande spettacolo musicale, anche se non è una sagra con un calendario completo, come lo era prima dell’emergenza sanitaria.

Solo nel 1969, primo anno di sagra, e nel 2020 mancarono Pinotu e la sua dama Pasqualina, scortata per le strade e se Pinotu sarà Angelo Signorelli, l’identità della Pasqualina rimarrà segreta fino all’ultimo, come vuole la tradizione.

Se non ci sarà la sfilata dei carri per evitare assembramenti, domenica 3 la Pro loco proporrà la cerimonia di apertura davanti al municipio e alla chiesa di San Siro, oltre a una marching band per il paese, senza dimenticare il luna park e le bancarelle.

la storia delle offelle di parona

Il curioso caso delle offelle di Parona, i biscotti ovali con le estremità a punta, è quello di essere state un vanto locale ma perfette sconosciute al grande pubblico fino al 1969, anno della prima edizione della sagra paesana. 

La nascita dell’Offella assomiglia a una favola, ma è una storia vera delle due sorelle paronesi Pasqualina ed Elena Colli, che sul finire dell’Ottocento crearono questa specialità senza mai rivelarne la ricetta.

La presenza delle Offelle sulle tavole paronesi era legata alla ricorrenza della Madonna del Rosario, quando furono offerte a parenti e amici che dai paesi vicini arrivavano a Parona per gustarne l’inconfondibile sapore.

Per tutelare la genuinità del biscotto, la Pro Loco di Parona ha depositato un marchio di garanzia fornito ai produttori che hanno, col tempo, rimpiazzato gli antichi forni casalinghi e, per promuoverne l'immagine, dal 1969 organizza la Sagra dell'Offella, la prima domenica di ottobre dove risuonavano in quel giorno i colori e l’atmosfera dalla tradizionale festa popolare.

Il segreto di tanto successo è la genuinità degli ingredienti, il loro giusto dosaggio e l’indovinata cottura che danno al prodotto un indice di gradimento eccezionale, sistemi di produzione che, anche dopo decenni, sono rimasti invariati.

Oggi le offelle sono gustate in tutto il mondo, da Milano fino ad arrivare agli Stati Uniti, non solo preparate secondo la ricetta tradizionale, ma anche nelle varianti al cacao e ricoperte di cioccolato. 

Inoltre ogni anno, alla prima domenica di ottobre, la Sagra delle Offelle di Parona attira sempre migliaia di turisti da ogni angolo d’Italia e dall’estero, in cerca di questo delizioso dolce.

 

Per onorare questo dolce così semplice e al tempo stesso unico, nel 1999 l’Amministrazione Comunale di Parona ha creato la Piazzetta dell’Offella, giusto riconoscimento a quello che la pubblicità definisce il dolce vanto di Lomellina.

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964 Supplemento plurisettimanale del quotidiano digitale MilanoFree.it