Renoir. La vie en peinture

renoir paviaUltima settimana per visitare la mostra “Renoir. La vie en peinture” - promossa dal Comune di Pavia in partnership istituzionale con la Provincia di Pavia, prodotta e organizzata da Alef – cultural project management e patrocinata dall’Ambasciata di Francia in Italia e dall'Institut français di Milano - che prosegue con grande successo alle Scuderie del Castello Visconteo di Pavia fino a domenica 16 dicembre 2012.
 
Vista l'eccezionale affluenza di pubblico, sabato 15 dicembre - in occasione della speciale Notte Bianca Renoir - sarà possibile ammirare le opere del Maestro francese dalle ore 9.00 fino a mezzanotte (ultimo ingresso ore 23.30). Inoltre alle ore 19.30 e alle ore 21.00 i visitatori potranno partecipare ad una visita guidata GRATUITA alla mostra. (La visita guidata è inclusa nel biglietto d'ingresso, non necessita di prenotazione ed è valida per le prime trenta persone in ordine di arrivo).
Domenica 16 dicembre, ultimo giorno di apertura, lo spazio espositivo resterà aperto con orario continuato dalle ore 9.00 alle ore 21.00 (ultimo ingresso ore 20.30).
 
I più piccoli (dai 5 anni in su) possono scoprire Renoir e le sue opere attraverso le proposte didattiche di Artkids, un nuovo progetto culturale dedicato ai bambini che, all'interno dello spazio espositivo, mette a disposizione un divertente kit per conoscere l’arte giocando.
Il costo dell'attività e del kit è di 14,00 euro.
La mostra “Renoir. La vie en peinture”, a cura di Philippe Cros, - attraverso una selezione di dipinti, pastelli e disegni - ripercorre la carriera del grande Pierre-Auguste Renoir mettendo in evidenza il ruolo dell’artista nella storia dell’arte moderna. Il pubblico ha la possibilità di ammirare importanti lavori, alcuni dei quali esposti per la prima volta in Italia, provenienti da prestigiose realtà museali internazionali tra cui la National Gallery of Art di Washington, il Columbus Museum of Art (Ohio), il Centre Pompidou di Parigi e il Palais des Beaux Arts di Lille.

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964