Pavia: XIX Canarazzo – Pavia

  • Paola Montonati

canarazzo pavia 1C’è una nuova gara, dopo il Palio del Ticino, che movimenterà l’estate di Pavia.

Infatti, nella mattina di domenica 21 giugno torna, con la XIX edizione, la Canarazzo – Pavia, la regata con i barcè collegata al Trofeo Giovanni Spairani, che vedrà sfidarsi imbarcazioni a voga alla veneta o pavese, guidate da quattro o da due vogatori.

Tutto il percorso della gara si snoda su nove chilometri lungo il Ticino, partendo da Canarazzo, con arrivo presso la casa galleggiante, sede del Club Vogatori Pavesi, ormeggiata vicino all’incrocio con via Trinchera, situata presso Borgo Ticino.

Nell’edizione 2015 della regata parteciperanno sei barcè a quattro vogatori e otto a due, con in totale circa 40 partecipanti, fino a poco prima della partenza ci possono essere iscrizioni all’ultimo minuto, senza dimenticare i barcè e le canoe del corteo non agonistico che da sempre precede e accompagna la gara navigando lungo le rive del Ticino.

Tutti gli equipaggi fanno parte delle società remiere pavesi: Club Vogatori Pavesi, Battellieri Colombo, CUS Pavia e Canottieri Ticino, senza dimenticare i vogatori del Circolo Canottieri Diadora di Venezia e dell'ASD Canottieri Flora di Cremona, che da sempre sono legati in un gemellaggio ideale con Pavia e i suoi barcè, fin dalla fine dell’Ottocento.

Dopo la riunione degli equipaggi verso le 10 al Canarazzo e il sorteggio delle acque per decidere la posizione delle barche in partenza, alle 10.30 ci sarà il via per gli equipaggi a due rematori, alle 10.45 per i barcè a quattro vogatori, mentre l’arrivo è previsto per le 11,30.

Ogni equipaggio, dopo il sorteggio delle acque, prenderà posizione sul suo barcè, ormeggiato presso il locale Kilometro zero lungo il lato destro del fiume, per poi, dopo il segnale del giudice di gara, girarsi a favore di corrente, dando inizio alla competizione.

All’arrivo saranno stilate le classifiche per le categorie di quattro vogatori, doppio misto e doppio uomini, e verranno consegnati ai vincitori i premi in ricordo di Ovidio Brusa, Agostino Calvi, Aurelio Chiappero, Carlino Diani, Ruggero Griffino, Gaetano Noè, Aldo Palestra, Giorgio Pecchio, Angelo Quattri, Lucio Scotti, Elvino Settoni, Eugenio Ricotti, Carlo Valsecchi e Siro Varesi, tutti soci del Club Vogatori Pavesi.

Alla fine della manifestazione, i partecipanti riceveranno una medaglia ricordo, quindi sarà offerto un buffet nella sede del Club Vogatori Pavesi. 

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964