Pavia L’America di Tim Grimm

  • Paola Montonati

tim grimm pavia 1Continuano i concerti di Pavia d’Estate 2016, con protagonista stavolta il songwriter dell’Indiana Tim Grimm.

Il noto artista statunitense salirà sul palco allestito in Piazza della Vittoria mercoledì 27 luglio, alle 21.30, per suonare le canzoni del suo ultimo album The turning point.

Ad accompagnarlo sarà la band formata da Roger Banister (banjo e voce), Max Malavasi(batteria) e Paolo Ercoli (dobro e mandolino).

Tim Grimm ha suonato e collaborato con il suo idolo e grande amico Ramblin Jack Elliot, ha recitato al fianco di un attore come Harrison Ford e ha condiviso il palco con il poeta e scrittore Wendell Berry.

Il suo album The Back Fields è stato eletto come il migliore album di musica americana nel 2006, nel 2000 la Chicago Sun l’ha nominato miglior scoperta dell’anno, e nel 2004 è stato considerato la miglior voce maschile dal circuito radiofonico americano di roots music.

Sono molti premi e riconoscimenti per un artista che ha visto negli ultimi anni tutti i suoi lavori raggiungere la cima delle classifiche di musica folk e roots.

I dischi di Grimm sono dei piccoli tesori, con melodie semplici e dirette, impreziosite dalla chitarra di Jason Wilber, che è stato il chitarrista di John Prine, e dalla voce di Krista Detor, che s’intreccia a meraviglia con quella del cantautore, creando delle armonie suggestive e sospese.

Il suo genere va dal folk al country, pur mantenendo una forte matrice rurale sia nei testi che nell’accompagnamento delle canzoni, mentre la sua calda voce da narratore è circondata da strumenti tradizionali come la fisarmonica, le chitarre e il violino.

La critica ha paragonato Grimm a cantautori come Johnny Cash, Woody Guthrie, John Prine e il Bruce Springsteen di Nebraska.

Dopo aver vissuto a Los Angeles, dove lavorava nel mondo del cinema, Tim Grimm è tornato a vivere nella sua fattoria di 80 acri nel cuore dell’Indiana, allo scopo di dedicarsi alla musica e alla sua famiglia.

Spesso Grimm propone alcune canzoni di John Mellencamp, il secondo grande songwriter dell’Indiana.

Il concerto di Pavia è stato organizzato in collaborazione con l’Associazione Culturale Pomodori Music.

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964