• Home
  • EVENTI
  • Pavia – Milano un ponte per l’arte

Pavia – Milano un ponte per l’arte

  • Paola Montonati

arte lombarda 1Giovedì 12 marzo, presso Palazzo Reale nella centralissima Piazza del Duomo di Milano, sarà inaugurata la mostra Arte lombarda dai Visconti agli Sforza, che racconterà la storia delle due nobili famiglie e di come abbiano inciso nella cultura lombarda dalla fine del Trecento fino al Cinquecento.

Ed è proprio per festeggiare l’inaugurazione della mostra che il comune di Pavia proporrà una serie di percorsi territoriali che racconteranno come Pavia visse quella stagione artistica che vide la nascita del Duomo e della Certosa di Pavia.

“In coincidenza con Expo 2015, Pavia si unisce a Milano nella celebrazione dell’arte lombarda dei Visconti e degli Sforza, e grazie alla collaborazione dei Musei civici, dell’Università e della Diocesi esaltano una delle pagine più gloriose della storia passata” detto Giacomo Galazzo, assessore alla Cultura del Comune di Pavia “La città verrà riscoperta, dai turisti e anche dagli abitanti, attraverso veri e propri itinerari che si snoderanno per tutto il territorio, creando un ponte immaginario con il capoluogo lombardo. Per Pavia è motivo di orgoglio collaborare con la sede dell'Esposizione universale, che grazie al lavoro dell'Assessore Del Corno arriva a questa scadenza con l'esperienza straordinaria di Expo in città; è bello che siano proprio l'arte e la cultura a stabilire un ponte tra le nostre città”.

Come parte integrante della mostra milanese, Pavia ha prestato la scultura di Sant’Agostino che fa parte del patrimonio dell’Università di Pavia, il trittico di Giacomo e Giovan Angelo del Maino che si trova nella Basilica di San Michele e i due capolavori del Rinascimento che fanno parte del Musei Civici di Pavia, la Madonna con Bambino tra i Santi Francesco e Chiara di Gentile De Fabriano e il bassorilievo di marmo della Pietà, scolpito da Cristoforo Mantegazza, che un tempo faceva parte della decorazione esterna della Certosa di Pavia.

Oltre a tutto questo, ci sarà una serie di percorsi e itinerari agli edifici che le due famiglie edificarono a Pavia, mentre per chi parteciperà alla mostra, oltre ad una riduzione del biglietto d’ingresso sarà regalata una brochure sui vari itinerari pavesi. 

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964