• Home
  • EVENTI
  • Morimondo Festa del Forno Antico 2016

Morimondo Festa del Forno Antico 2016

  • Paola Montonati

festa forno antico morimondo 2016 2Un vecchio proverbio dice che “Il pane è il re della tavola e tutto il resto è solo la corte che lo circonda”.

E ogni anno Morimondo dedica al pane una domenica speciale con la Festa del Forno Antico, da sempre molto attesa nel piccolo comune alle porte di Milano, uno dei Borghi più belli d’Italia e sede dell’Abbazia omonima.

In cartellone nella giornata di domenica 18. dalle 10 alle 18, ci saranno laboratori del gusto, un pranzo tipicamente milanese il cui ricavato sarà in parte devoluto alla ricostruzione delle zone del Centro Italia ferite dal terremoto del 24 agosto e poi musica e spettacolo, oltre alle eccellenze del Pavese ospiti della manifestazione con il Mercatino Enogastronomico della Certosa di Pavia.

Il tutto in un ricco programma che la Pro Loco di Morimondo proporrà per enogastronomici, grandi e piccini.

Questa domenica nasce da una tradizione che si perde nel tempo, quella delle donne di portare il pane nel forno del paese, oggi rimasta in alcuni paesi del Maghreb, dove non è inusuale vedere donne e bambini passare per i vicoli della Medina con un carico di forme di pane in equilibrio sul capo.

Tra gli ospiti della manifestazione ci sarà il Mercatino della Certosa di Pavia in veste di vetrina delle eccellenze del triangolo d'oro del gusto rappresentato da Lomellina, Oltrepo e Pavese.

Da sempre il Pavese è una zona fortemente votata all'enogastronomia con i suoi vini DOC, i salumi di Varzi DOP (prodotto con l’utilizzo del filetto che è la parte più pregiata del maiale), salame d’oca di Mortara IGP, pregiata produzione  lomellina.

Ci saranno anche distillati, birre artigianali, grappe, digestivi, liquori e creme per torte e gelati; farine bio, legumi e semi (lino, zucca, girasole), specialità casearie di latte vaccino e di pecora e capra del vicino Monferrato, oltre ai prosciutti e il paté di fegato d’oca della Lomellina, vini DOC dell’Oltrepo Pavese e del Monferrato, formaggi tipici, riso del Pavese, miele, funghi, le dolci offelle di Parona, succhi di frutta e salse, pane di farro e frutta secca, integrale, Senatore Cappelli, grano saraceno e riso in purezza.

Non mancheranno nemmeno confetture e composte, patate, cipolle e aglio appena raccolti, oltre allo

zafferano della fattoria La Robinia.

La Pro Loco proporrà anche un pranzo tradizionale milanese allietato da musica dal vivo, con partecipazione garantita fino al raggiungimento del numero massimo di posti disponibili.

Il costo del pranzo sarà di 20 euro vino escluso, per i bambini fino a 6 anni è gratis.

Sarà una domenica che unirà al piacere del buon cibo quello della meraviglia di trovarsi in un luogo bellissimo e carico di storia e spiritualità in cui storia, bellezza, natura e mangiar sano s’incontrano.

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964