Festa Medievale di Varzi 2016

  • Paola Montonati

festa medievale varzi 2016 1Tutta Varzi partecipa ai preparativi per la terza edizione della Festa Medievale di Varzi, prevista per il 30 e 31 luglio.

La manifestazione rievoca la storia della nascita delle corporazioni Arti e Mestieri e delle realtà comunali nel XIII e XIV secolo, con un occhio ai rapporti tra la famiglia Malaspina e Dante.

Tra le vie e le piazzette del piccolo e suggestivo borgo saranno ricostruite scene di vita dell’epoca con spettacoli messi in scena da giocolieri, acrobati, sputafuoco, trampolieri, maghi e cartomanti, musici e danzatrici, che indosseranno costumi del periodo, mentre i caratteristici portici ospiteranno il mercato medioevale, con artigianato e prodotti tipici locali, oltre alle rievocazioni degli antichi mestieri.

Durante la festa si potrà anche gustare una cena in stile medievale in due splendide cornici, ben distinte tra di loro. Nel borgo ci sarà l'atmosfera conviviale delle feste medievali tra musica, menestrelli e canti, con Molana con miele appenninico, insaccato di maiale allevato allo stato brado, lardo ai profumi di quercia, antica pasta tirata a mano con ragù selvatico, coppa del maiale del marchese, torta di mandorle della tradizione secolare, vino e acqua, il tutto al prezzo di 25 euro.

Al Castello Malaspina si potrà vivere il fascino dei banchetti di corte, con bianco mangiare sopra in quadragesima, ova frictellate piene, picis in piperata, aconciare bene una porchetta, olus raparum, vino a acqua, al prezzo di 40 euro per gli adulti e 20 per i bambini.

Ad allietare la serata di sabato ci saranno i musici di Spino Fiorito, inoltre, nel castello arriveranno lo chef Piera Spalla del Ristorante Selvatico di Rivanazzano, con le ricette tratte dal volume Libro De Arte Coquinaria, e l'enologo Mario Maffi, storico delle tradizioni, per presentare il saggio Vino nel medioevo.

Il tutto comincerà alle 15 di sabato 30, con la benedizione dei cavalli e la partenza del corteo storicodal sagrato della chiesa dei Cappuccini di Varzi e alle 16, dopo l’arrivo del corteo in Piazza del Municipio, inizierà la Giiornata Medievale, con l’apertura delle cantine del centro storico e lo spettacolo degli Sbandieratori di Alba.

Dalle 16.30 alle 17.30 si terrà la presentazione delle Contrade, riconsegna del Palio della Sposa, estrazione delle dame, marchiatura delle lettighe e alle 18 ci sarà la Semifinale del Palio della Sposa.

Alle 20.30 comincerà la Cena Medievale, con lo spettacolo del Cardo e il Brugo, cui seguiranno alle 22.30 lo spettacolo dei Cavalieri di Bellinzona e il Concerto dei Musici Medievali in Piazza del Municipio.

Domenica 31 dalle 10 inizieranno le visite guidate presso il centro storico e il castello Malaspina, mentre dalle 11.30 ricomincerà la Giornata Medievale, con l’apertura delle cantine del centro storico e i banchetti e mestieri Medievaliin via del Mercato e in via Roma.

Alle 15 si terrà uno spettacolo per i bambini e alle 15.15 ci sarà lo spettacolo dei Falconieri, cui seguirà lo spettacolo dei Cavalieri di Bellinzona alle 16.30.

L’inizio della cerimonia per la finale del Palio della Sposa è previsto per le 17, con il corteo storico, lo spettacolo degli Sbandieratori di Alba in piazza del municipio, la finale del Palio della Sposa con la consegna del palio alla Contrada vincitrice.

La festa finirà alle 21 con lo spettacolo di fuoco,  a cui seguirà alle 22 la Commedia Medievale, a cura della compagnia teatrale Oltreunpò.

Tutto questo nella splendida cornice delle colline dell’Oltrepò.

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964