• Home
  • EVENTI
  • Calyx, ottobre 2016, weekend a Poggio Ferrato

Calyx, ottobre 2016, weekend a Poggio Ferrato

  • Paola Montonati

poggio ferrato calyx 1Per la tradizionale Festa d’Autunno di Poggio Ferrato, frazione del comune di Val di Nizza, l’associazione Calyx organizza domenica 9 ottobre un’escursione di circa 3 km in una zona, dove piccoli borghi contadini dalle case in sasso si alternano ad aree coltivate e boschi nei caldi colori autunnali.

La storia del territorio di Val di Nizza parte dal castello di Oramala, una delle più importanti fortezze dei Malaspina.

Il borgo, tra le sfere d’influenza dei vescovati di Tortona e Bobbio, fu acquistato nel 1029 dal marchese Ugo, della stirpe degli Obertenghi, e poi ereditato dal nipote Alberto da cui discesero i Malaspina.

Nel XVII secolo tutto il comune, con altre terre adiacenti, era parte del Marchesato di Godiasco, che era una delle principali giurisdizioni separate, dotate di larga autonomia, aggregate all'Oltrepò Pavese.

In quel momento nell’attuale territorio di Val di Nizza c’erano tre comuni: Valdinizza, Oramala e Sant'Albano, che sopravvissero all'abolizione del feudalesimo nel 1797.

Nel 1817 il comune di Oramala, che da centro principale della zona era ormai decaduto dopo la fine della signoria malaspiniana, venne aggregato a Val di Nizza, mentre Sant'Albano, che dopo l'unità d'Italia aveva preso il nome di Sant'Albano di Bobbio, divenne parte di Val di Nizza nel 1929.

L’itinerario vedrà l’osservazione di alcune specie di alberi da frutto tipici della zona e la visita di alcune fontane storiche oltre alla casa-torre dei marchesi Malaspina di Casarasco, fondatori dell’abbazia di Sant’Alberto di Butrio.

Le attività termineranno nel borgo di Poggio Ferrato, dove i partecipanti potranno pranzare in un’area ristoro allestita nel centro di questa pittoresca località e visitare le numerose bancarelle di artigianato e prodotti tipici installate lungo i vicoli.

L’intera escursione sarà effettuata in compagnia di guide locali e si svolgerà in parte su strada sterrata e in parte su asfalto, sono necessarie calzature da trekking e una bottiglietta d’acqua.

Il ritrovo avverrà alle 10.30 a Ponte Nizza, presso la piazza dell’ex stazione ferroviaria Voghera-Varzi, sulla destra e alla fine di via Italo Pietra, poi da punto di ritrovo ci si trasferirà nella propria  auto seguendo le guide al punto d’inizio della passeggiata.

Terminata l’escursione alle 12.30, con un brevissimo trasferimento in auto si arriverà a Poggio Ferrato insieme alle guide che condurranno il gruppo fino all’area ristoro e provvederanno anche a prenotare le portate principali per i partecipanti che ne faranno richiesta.

Quota di partecipazione da versare alla partenza sarà per gli adulti di 10 euro, per i bambini da 6 a 10 anni 5 euro, e per bambini sotto i 5 anni sarà gratis.

La partecipazione deve essere prenotata entro sabato 8 ottobre scrivendo a calyxturismo@gmail.com oppure telefonando a 347/5894890 - 349/5567762. 

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964