• Home
  • EVENTI
  • C.R.I., allestita sala operativa provinciale

C.R.I., allestita sala operativa provinciale

C.R.I., ALLESTITA SALA OPERATIVA PROVINCIALE

 
Per l'emergenza Abruzzo anche la Croce Rossa della provincia di Pavia si è mobilitata su disposizione della Regione e in stretto contatto con la Sala Operativa Nazionale di Legnano. Presso la sede di Mortara ha infatti attivato la sala operativa provinciale che resta attiva 24 ore su 24 . "Abbiamo messo a disposizione della macchina nazionale dei soccorsi le nostre cucine da campo, i bagni campali e le nostre ambulanze " spiega il delegato provinciale della Protezione civile della C.R.I. Gianluca Vicini -. Ma per ora non sono ancora arrivate richieste per partire per quei luoghi così duramente colpiti dal sisma. Noi comunque siamo pronti, insieme a circa 60 Volontari del Soccorso che hanno dato la loro disponibilità. Vivo cordoglio ai familiari delle vittime e la solidarietà ai feriti arriva dal Commissario Provinciale C.R.I. Alberto Piacentini: "In queste ore sono in molti a chiamare presso i centralini dei nostri Comitati e Delegazioni per rendersi disponibili a fare qualcosa. Noi, per fare chiarezza, ci atteniamo alle disposizioni che arrivano dal Comitato Nazionale, dove è partita una raccolta fondi".


Ricordiamo infine come si è già organizzata la Croce Rossa su scala nazionale in Abruzzo:

Sono operativi 200 volontari da C.R.I. locali, due Presidi Medici Avanzati (PMA, squadre di medici ed infermieri volontari per i soccorsi sanitari) posizionati nei pressi dell'ospedale dell'Aquila, 25 ambulanze operative, 7 unità cinofile (4 da Napoli e 3 dal Trentino). Sono state consegnate 10.000 coperte. Sul posto ci sono le Infermiere Volontarie della Croce Rossa per il riconoscimento delle vittime e altre sono pronte alla partenza.
Stanno per arrivare in Abruzzo un Posto Medico Avanzato di secondo livello del Corpo Militare C.R.I. con 2 medici, 10 logistici e 3 infermieri; 2 tende per triage (primo screening pronto soccorso) e astanteria diretti a Paganica; una cucina da campo per fornire 5000/7000 pasti al giorno con 20 operatori C.R.I. e 50 volontari; una cucina da Settimo Torinese per la preparazione dei pasti agli operatori. In viaggio una cucina di supporto da Napoli ed una cucina per 1000 posti da Lucca.
Dall’Emilia Romagna è poi in arrivo un ospedale da campo con 16 volontari, 4 medici e 6 infermiere e con 6000 razioni di generi alimentari confezionati. La Croce Rossa Italiana sta anche approntando un campo attendato per 1000 persone, formato da 200 tende con 5 posti letto ciascuna, riscaldatori e 2000 coperte donate dalla Croce Rossa Svizzera.

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964 Supplemento plurisettimanale del quotidiano digitale MilanoFree.it