• Home
  • EVENTI
  • Alla scoperta del mondo con i Virtual Tour

Alla scoperta del mondo con i Virtual Tour

  • Paola Montonati

tour img 441274 146Giorni particolari in cui si è gioco forza obbligati a passare più tempo del solito a casa. Come passare queste giornate in maniera costruttiva, magari coinvolgendo anche i bambini?

La tecnologia moderna, ci viene incontro, mettendo a disposizione diversi supporti, per fare di tutto e di più. Videochiamate a parenti e amici, per non perdere i contatti sociali, videoconferenze per il lavoro. Giochi on-line, letture, film…

Tra le svariate possibilità per impiegare questi giorni di sosta forza, c’è quella di poter visitare praticamente il mondo, stando comodamente in casa. Tecnologia, beni culturali e turismo, formano infatti un tris vincente, con l’ormai vasta offerta dei tour virtuali. Una possibilità per conoscere anche luoghi lontani, parchi, zone archeologiche, musei, collezioni per poi magari mettere in cantiere in futuro, una visita di persona.

Sono infatti sempre di più le città, i parchi archeologici, le strutture museali, collezioni che offrono veri e propri tour virtuali.

Nel corso degli ultimi anni il numero delle esplorazioni virtuali è notevolmente accresciuto.

I parchi naturali e le zone archeologiche propongono al visitatore ricostruzioni tridimensionali di architetture scomparse (come templi o case) presentate sotto forma di filmati o ambienti esplorabili, con il semplice tocco di un dito, stando comodamente sul divano.

Molti, parchi e musei del mondo, offrono sempre più spesso la possibilità di una visita virtuale alle loro sale partendo dai propri siti web e utilizzando la tecnologia del Tour Virtuale.

Da uno smartphone, tablet o da pc, si può ‘camminare’ tra diverse metropoli del mondo, oppure un accedere all’University of San Diego in California oppure approdare in un secondo a quella di Tallin in Estonia, dall’altra parte del mondo con un giro per la città vecchia patrimonio dell’Unesco. Viaggiare virtualmente tra le pietre di Stonehenge. Girellare per il British Museum di Londra e con un click approdare all’Hermitage di San Pietroburgo. Sul sito del Louvre a Parigi, è possibile invece visitare virtualmente alcuni saloni del museo, tra cui la zona dedicata alle antichità egizie. Con un visore per la realtà virtuale, si può godere al meglio della realtà creata in 3D della Reggia di Versailles.

Svariate le possibilità in Italia, dalla camminata virtuale tra le stanze degli Uffizi a Firenze, la Pinacoteca di Brera a Milano, il Duomo è invece a portata di smartphone con l’app dedicata. Si può girare per i Musei civici di Venezia. Visitare il Museo Egizio di Torino, il più antico museo del mondo dedicato interamente alla cultura egizia, con un vero e proprio Virtual Tour degli spazi museali e dei reperti esposti. Anche la Reggia di Venaria Reale di Torino, è visitabile online.

Sul Lago Maggiore, alcuni tra gli storici hotel offrono un tour virtuale dei loro spettacolari e lussuosi interni e un “giro” sulle bellezze del territorio. Sul sito del Museo Archeologico Lomellino di Gambolo troviamo un racconto curato dal Professore Fabrizio Benente, archeologo e docente presso l'Università di Genova, che conduce nel 1338, sulle vicende di Andrea e Guglielmo Di Nascio in viaggio dal Catai ad Avignone. Si può scoprire l’antica città di Libarna, sul tratto della via Postumia tra Genova e Tortona, nel comune di Serravalle Scrivia, in provincia di Alessandria, lungo la valle della Scrivia una direttrice commerciale verso la pianura padana e le aree transalpine. Fare un giro per il Sacro Monte di Varese, patrimonio dell'Unesco. Vedere Pompei, come appariva prima dell’eruzione. Scoprire una nave vichinga, come quella trovata a Gjellestad nel 2018.

Anche un lungo giro con tutta calma per i Musei Vaticani, oppure le Scuderie del Quirinale è a portata di click. La lista dei parchi, città, musei collezioni di opere d’arte e di enti nazionali e internazionali visitabili online è ormai davvero sterminata.

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964