Sapori d'inverno: La rapa

  • Paola Montonati

nabo1La rapa, dal sapore più dolce e meno amaro di altre verdure, è un perfetto alimento per l’inverno, in particolar modo verso febbraio.

Conosciuta fin dalla preistoria, la rapa era un piatto tipico dalla gente povera di campagna e veniva disprezzata dalle classi più ricche.

Nel Medioevo, e fino al XVIII secolo, fu utilizzata come alimento invernale per gli animali e gli immigrati europei introdussero la coltivazione della rapa negli Stati Uniti e in Canada. 
Ora sono coltivate diverse varietà di rape, come la rapa di Milano, dal colore bianco violetto con forma sferica piatta, la rapa Norfolk e la rapa Nancy, con forma rotonda, mentre in Piemonte si coltiva la Rapa di Caprauna dalla forma tondeggiante, tipica del paese di Caprauna, in provincia di Cuneo.

La rapa migliore in genere è di media pezzatura, poiché una troppo matura ha spesso parti vuote o spugnose all’interno o troppo dure, soprattutto verso fine stagione.

Il sapore della rapa è molto dolce e la consistenza alquanto spugnosa, le foglie possono essere consumate in sostituzione delle cime di rapa oppure essere usate come foraggio.

Se la rapa viene lessata è consigliabile non tagliare la piccola radichetta e il colletto superiore per evitare che, cuocendo, s’impregni di acqua.

Ma la rapa è buona anche stufata in tegame con un filo di olio e uno spicchio di aglio e l’aggiunta di pochissima panna a fine cottura, noce moscata e pepe nero, con pezzetti di salsiccia o dadini di pancetta.

Per la notevole presenza di cellulosa la rapa risulta difficilmente digeribile, anche ha un grande impiego nella preparazione di minestre, zuppe e risotti, ed entra nella composizione della giardiniera, con le sue proprietà diuretiche e depurative, antinfiammatorie, fa bene a capelli, ossa e pelle.

La rapa è l’ingrediente principale della Brovada, un piatto tipico del Friuli che si ottiene macerandola  nelle vinacce per poi cucinarla in padella.

Esiste una tradizione scozzese secondo la quale le gumshoe heads, sculture ricavate da rape, vengono sistemate su finestre e porte per proteggere la casa dagli spiriti malvagi a Halloween.

Pin it

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Copyright © PaviaFree.it, il blog di Pavia e provincia IT11086080964