Giovani e sicurezza stradale a Mortara

  • Paola Montonati

78066440 2549102631805754 8421205693675077632 oLa sicurezza stradale sotto la lente d’ingrandimento nell’evento tenuto venerdì 29 novembre presso l’istituto Angelo Omodeo di Mortara.

Purtroppo l’incidente stradale è tra le prime cause di morte tra i giovani.

Gli studenti dell’istituto superiore mortarese, che ha tenuto l’appuntamento grazie alla collaborazione della scuola con il Lions club Mortara Mede Host e la sezione pavese della polizia stradale, erano riuniti in un incontro per promuovere i comportamenti corretti sulla strada, mettendo in evidenza la pericolosità di molti atteggiamenti alla guida che all’apparenza possono sembrare innocui o non così gravi, attraverso l’impiego di nuove tecnologie.

L’incontro si è diviso in quattro momenti diversi.

Innanzitutto due funzionari della Polizia Stradale, hanno spiegato il significato e le modalità per viaggiare sempre in sicurezza.

Poi i ragazzi hanno assistito alla proiezione di Young Europe, un film del 2012, che tratta di cinque giovani europei alle prese per la prima volta con sicurezza stradale, tra cui figurano Josephine, una ricca parigina lasciata sola dalla famiglia, Julian, irlandese giovane e sedotto da un’insegnante di spagnolo, che s’incontreranno con Federico e Annalisa, in fuga da Angelo, un adulto senza morale.

Dopo la visione del film, ha tenuto il suo intervento la psicologa Eugenia Iuraschi, poi è stato presentato ai ragazzi un simulatore virtuale di guida, da sperimentare per comprendere quanto sia importante mantenere la lucidità alla guida, per prestare la massima attenzione alla strada.

I ragazzi hanno così potuto provare il simulatore, che proiettava l’esperienza del pilota in modo che potesse essere seguita in video da tutti gli studenti.

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.