Pavia ricorda Gianni Brera

  • Paola Montonati

gn4 dat 22786509Nel 2019 ricorre il centenario della nascita di Gianni Brera, uno dei maestri del giornalismo italiano sportivo e non solo, anche uno scrittore e un gastronomo di raffinata cultura.

Brera morì nel 1992 in un incidente stradale, mentre stava rientrando dopo una serata trascorsa con amici in una trattoria della sua Bassa Padana, dove il Ticino incontra il Po.

Si terrà in suo ricordo un’iniziativa dell’Associazione Culturale Terra Insubre  sabato 30 novembre a Pavia, con il contributo della Fondazione Cariplo, tra studi, convegni, mostre e approfondimenti.

L’appuntamento è presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Pavia in piazza Leonardo da Vinci, per Buon compleanno Gianni Brera. I cento anni di un grande scrittore, umile rampollo di Olona e di Po.

L’evento inizierà alle 15,30 con un’introduzione del Presidente di Terra Insubre Giancarlo Minella e di Luigi Mascheroni, giornalista e direttore della rivista Terra Insubre.

Nella prima sessione dalle 16 ci saranno Stefano Bruno Galli, assessore all’Autonomia e alla Cultura di Regione Lombardia, Renata Crotti, docente dell’Università di Pavia e presidente del Comitato Brera100, Andrea Maietti, insegnante e scrittore, Alberto Brambilla, fondatore dei Quaderni dell’Arcimatto. Studi e testimonianze per Gianni Brera e Giovanni Lodetti, ex calciatore, Campione europeo con la nazionale italiana nel 1968.

Per la seconda sessione dalle 18 arriveranno Angelo Stella, Presidente del Centro nazionale di Studi Manzoniani,  Claudio Rinaldi, direttore della Gazzetta di Parma, Luigi Sampietro, docente dell’Università degli Studi di Milano, Tony Damascelli, giornalista e  Pier Luigi Vercesi, inviato speciale del Corriere della Sera.

Alle 19.30 ci sarà l’intervento di Franco Brera, figlio di Gianni e Così si beve il vino, una piccola lectio con assaggi a cura del sommelier Davide Frattolillo.

Durante l’evento si terrà una mostra su Gianni Brera, con oggetti personali giornali, riviste e libri in edizioni originali e sarà disponibile il volume Forse  l’é Mej Ee Folber. Perle arcimatte 1967-1973 a cura di Andrea Maietti, edito da Terra Insubre in collaborazione con De Piante Editore.

L’ingresso all’evento sarà libero e gratuito e la conferma di partecipazione si può avere scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.