• Home
  • Cronaca
  • La Lombardia si promuove con Ryanair: più turismo dal Regno Unito e dall'Europa

La Lombardia si promuove con Ryanair: più turismo dal Regno Unito e dall'Europa

  • Paola Montonati

73375498 401876904055761 5464903532593283072 nEventi, travel influencer e un concorso: così la Lombardia promuoverà il turismo con Ryanair. La campagna di comunicazione verrà avviata il 15 novembre.

La Lombardia vola con Ryanair. E’ questa l’ennesima azione messa in campo da Regione Lombardia per potenziare la promozione turistica nel Regno Unito e, in generale, nei mercati anglofoni. Il progetto chiamato The Lombardia Experience è stato presentato il 22 ottobre nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Pirelli, alla quale hanno partecipato l’assessore al Turismo Lara Magoni e il Chief Marketing Office di Ryanair, Kenny Jacobs.

La Lombardia si promuoverà sui canali Ryanair con una campagna di comunicazione mirata a intercettare il pubblico interessato al tema viaggio, utilizzando l'amplificazione di un partner ormai strategico. L'obiettivo principale è consolidarsi nel mercato del Regno Unito, e in particolare di Londra, collegata a Milano con 54 voli Ryanair settimanali, che per l'estate diventeranno 55. Il mercato anglofono è molto importante e strategico per la Lombardia: nel 2018 gli arrivi dal Regno Unito sono stati 576.206, le presenze 1.762.425. Dagli Stati Uniti, invece, si contano 634.987 arrivi e 1.386.328 di presenze. In generale, dopo la Germania (quota del 22,5%), quello del Regno Unito con il 7% è il secondo mercato di provenienza di turisti stranieri in Lombardia; gli Usa sono quarti (Paesi Bassi terzi con il 5,6%) con il 5,5%.

Ed è proprio sui mesi non estivi che ci si concentrerà: l'Italia in generale (e la Lombardia non fa eccezione) assorbe in giugno, luglio e agosto circa il 60% degli arrivi turistici complessivi annuali. Un dato "sproporzionato" che si vuole puntare a riequilibrare offrendo "motivi" per visitare i nostri territori anche in altri periodi dell'anno, ad esempio invogliando a brevi break. Viene subito in mente il 2026, quando la Lombardia ospiterà in gran parte i giochi invernali Milano-Cortina.

La campagna, che parte il 15 novembre, si focalizzerà infatti tra l'altro sugli sport invernali, oltre che sul turismo wellness, sulla cultura e sull'enogastronomia. Una serie di video promozionali parleranno proprio di questi quattro pilastri. La campagna si chiama Try somewhere new in Lombardia (Prova qualche luogo nuovo in Lombardia).

L'azione promozionale, come si è detto, sarà multicanale. Anzitutto prevede eventi specifici negli scali di Londra Southend e Londra Stansted. Contestualmente verrà attivata una campagna di advertising sui social e digital media del Regno Unito, completata da un contest su Instagram e Facebook. Saranno poi organizzati "fam trip" con contatti chiave della stampa travel consumer e blogger del Regno Unito. Infine, verrà dedicata alla Lombardia una sezione specifica della piattaforma di Rynaiar Try somewhere new, un progetto di story gelling che propone suggerimenti di viaggio testati da giornalisti e travel blogger in seguito a un'esperienza di volo con Ryanair.

Infine verrà aperto un concorso social che metterà in palio 10 weekend in Lombardia.

«Siamo lieti di annunciare questa sinergia, che inizierà a novembre e ha come obiettivo invitare i nostri clienti a esplorare il territorio lombardo, al di là delle località iconiche come Milano, scoprendo dodici città sui temi di cultura, enogastronomia, wellness e sport invernali», ha dichiarato Kenny Jacobs, chief marketing officer di Ryanair. E che l'arrivo degli aerei sia un volano importante è dimostrato dal dato turistico di Bergamo, che negli ultimi dieci anni ha visto aumentare gli arrivi turistici del 60%.

«Con la compagnia aerea irlandese condividiamo un progetto rilevante e unico nel suo genere: una strategia di comunicazione che non ha precedenti istituzionali in Italia. E' una nuova opportunità dopo il pullman del 2018 che ha girato in Europa. Ci rivolgiamo in particolare al pubblico anglosassone che, già oggi, rappresenta una fetta importante degli arrivi turistici», ha dichiarato Lara Magoni, assessora al marketing territoriale di Regione Lombardia.

Per portare i turisti in Lombardia Ryanair è senza dubbio un partner strategico, fa transitare 11,62 milioni di passeggeri, nel 2019, sull'aeroporto bergamasco, a cui si aggiungono i 3 milioni di passeggeri su Malpensa.

Ha appena lanciato l’operativo record da Milano per l’estate 2020: oltre 123 rotte, da Bergamo (96) e Malpensa (27), tra cui 4 nuovi servizi estivi che collegheranno Bergamo con Agadir, Marsiglia, Tbilisi e Yerevan, e 2 da Milano Malpensa con Manchester e Kalamata. La programmazione estiva di Ryanair porterà 14,5 milioni di clienti all’anno e supporterà 10.875 posti di lavoro in entrambi gli aeroporti, con un aumento del traffico di Milano del 4,5%.

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.