• Home
  • Cronaca
  • La Lombardia si conferma prima regione per Export negli Stati Uniti. Milano superstar, con Pavia che segna un + 0,5

La Lombardia si conferma prima regione per Export negli Stati Uniti. Milano superstar, con Pavia che segna un + 0,5

  • Paola Montonati

70822904 2069957873107033 9057506417132437504 nL'Italia nei primi tre mesi del 2019 ha esportato negli Usa prodotti e servizi per 11 miliardi, pari a 672 milioni in più rispetto allo stesso periodo del 2018. L'aumento è del +6,7%. Prime in classifica Milano che supera il miliardo di euro, seguono Latina con 745 milioni, in forte crescita e Torino con 513. Superano i 400 milioni anche Bologna e Modena, in quarta e quinta posizione. Oltre 300 milioni di export da Firenze, sesta, mentre Bergamo si piazza al decimo posto con un +24%. Tra le prime 20 anche altre lombarde: Brescia è undicesima con 269 milioni (+5,1%), Varese al 19° posto con 153 milioni (+24,7%) e Monza Brianza al ventesimo con 147 milioni (+10,1%). Pavia si conferma praticamente stabile nell'export con 26.849.056 Euro (nel 2018 erano 26.720.456) con un aumento dello 0,5%. Mentre nell'import dai 9.181.785 milioni si è passati a 7.301.152, facendo segnare un -20,5%. Le esportazioni pavesi, riguardano quello delle macchine per la concia della pelle di Vigevano, del riso e del vino. Il distretto del riso di Pavia fa registrare una performance positiva, anche se con il dato meno consistente rispetto al passato. In aumento quello legato ai vini.

Mentre in sofferenza è il distretto della calzatura di Vigevano con i propri marchi storici, registrando invece dati positivi, per chi lavora per i grossi marchi del lusso.

Tra le regioni per export prima la Lombardia che supera i 2,3 miliardi di euro (+4,3%) e rappresenta oltre un quinto del totale italiano. Precede l'Emilia Romagna con 1,5 miliardi e il Veneto con 1,2. Superano il miliardo di export anche Lazio e Piemonte.

Il quadro emerge da un'elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi e di Promos Italia, la struttura del sistema camerale italiano a supporto dell'internazionalizzazione delle imprese.

I prodotti italiani più esportati negli Usa sono i macchinari, i prodotti farmaceutici, gli autoveicoli. Superano tutti il miliardo di euro. Seguono gli altri mezzi di trasporto, i prodotti delle altre industrie manifatturiere, i prodotti alimentari e le bevande. In forte crescita i farmaceutici (+55,6%). Tra le prime voci aumentano anche la metallurgia (+19,7%), i metalli e l'abbigliamento (+16% circa).

L'importo nazionale dagli Usa è invece di 4,3 miliardi, +15,6%. Lazio, Toscana e Lombardia superano tutte gli 800 milioni di importazioni. Più importati i prodotti farmaceutici (992 milioni), i macchinari (455 milioni) e gli altri mezzi di trasporto (328 milioni).

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.