LA BONARDA CAMBIA IMMAGINE

  • Paola Montonati

69311588 435809843694539 4376643400577843200 n“L’Oltrepò ha bisogno di persone belle, un territorio che per svoltare necessita di un cambio di immagine deciso, ecco perché ci presentiamo a Milano desiderosi di ripartire da una piazza importante che è vicina al nostro territorio e cruciale per il nostro sviluppo futuro”. La sintesi del discorso di Fabiano Giorgi, Presidente del Distretto dei vini di qualità dell’Oltrepo’ Pavese alla presentazione del progetto la Mossa Perfetta in occasione del Bonarda Party, tenuto a Milano l’11 settembre.

La Bonarda frizzante dell’Oltrepò Pavese, è una delle eccellenze delle nostre terre, uno dei grandi classici dell’enologia lombarda e non solo. E' un vino DOC la cui produzione è consentita nella provincia di Pavia. Il vitigno utilizzato per la sua produzione è la Croatina detto tradizionalmente Bonarda nelle zone dell'Oltrepò e del Piacentino. Già considerato una tipologia della DOC Oltrepò Pavese, con DM 03/08/2010, ha ottenuto la qualifica di DOC a sé stante.

Un vino vivace, elegante, morbido, fresco da servire alla giusta temperatura attorno 16 gradi, mai a temperatura ambiente. Ideale in qualsiasi stagione. Si abbina benissimo a tutti i piatti della tradizione lombarda come salumi, bolliti, cotechino, zampone, cassoeula, trippa ma anche paste asciutte con sughi a base di pomodoro meglio se con carne, risotti con carne e/o legumi. Lega molto bene con i fritti ed è un ottimo aperitivo.

Negli ultimi anni ha preso nuovo vigore e forza nella produzione e sui mercati grazie all’iniziativa di un gruppo di aziende agricole appartenenti al Distretto del Vino di Qualità dell’Oltrepò Pavese. Nel 2015, alcune aziende a filiera completa hanno lanciato il progetto adottando un regolamento più severo rispetto al disciplinare di produzione della Bonarda dell’Oltrepò Pavese DOC, si sono proposte di ridare identità e valore a un vino ancora oggi svilito da troppe bottiglie la cui unica attrattiva è il basso prezzo.

Tipicità, fragranza e qualità assoluta le parole d’ordine per offrire al pubblico una Bonarda frizzante prodotta a regola d’arte. Il progetto è un successo fin dall’inizio: oltre 90.000 bottiglie vendute nel 2016, 150.000 alla fine del 2017. L’aumento costante poi nel 2018 permette di prevedere che con la prossima vendemmia si avranno a disposizione 200.000 bottiglie . Il progetto riscontra dal primo esordio un grande interesse da parte della stampa e del mondo social – durante la prima degustazione ufficiale, un giornalista, stupito dalla qualità del vino, esclama scherzosamente “ma è perfetta questa Bonarda!” L’hashtag #LaMossaPerfetta diventa subito popolare fra i winelover italiani e la nostra Bonarda si mette in moto per viaggiare in Italia e nel mondo; #LaMossaPerfetta diventa in pochi mesi protagonista indiscussa dei più grandi eventi del mondo del vino italiano e internazionale.

Attualmente sono 16 le aziende agricole socie del Distretto che partecipano al progetto Bonarda dei Produttori. Un progetto inclusivo e al servizio del territorio: il Distretto incoraggia le altre aziende socie a farne parte per raggiungere una massa critica di prodotto,  e ritiene che la Bonarda dei Produttori avrà una ricaduta positiva sull’immagine globale dell’Oltrepò Pavese, risultando quindi di beneficio a tutte le aziende del territorio.

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.