Passeggiate Organistiche 2019

  • Paola Montonati

16970 170 passeggiateorganNella provincia di Pavia a settembre tornano le passeggiate organistiche del Centro di Musica Antica della Fondazione Ghislieri, realizzate in collaborazione con l'Associazione Musicale Lingiardi e con il patrocinio del Touring Club Italiano – Club di Territorio di Pavia, per valorizzare lo straordinario patrimonio organario di Pavia e provincia.

Francesco Baroni, Guido Andreolli, Riccardo Doni e Paolo Bottini sono i quattro organisti italiani che faranno risuonare gli strumenti storici collocati in alcune delle più belle chiese del territorio pavese, per presentare programmi peculiari appositamente ideati per mettere in evidenza, di volta in volta, le caratteristiche tecniche e costruttive di ciascuno strumento.

Ogni concerto verrà preceduto da una breve presentazione dell'organo su cui sarà eseguito il concerto a cura dell'Associazione Musicale Lingiardi. 

Una serie di visite guidate al termine di ogni concerto a cura del Professore Gianpaolo Angelini dell'Università di Pavia, sveleranno al pubblico le storie delle preziose opere d'arte custodite nelle architetture sacre che ospitano gli organi.

Si inizia sabato 14 settembre, alle 15, presso la Chiesa di Santa Maria di Canepanova, con Francesco Baroni all'Organo Amati 1853, con musiche di Schedmann, Gaumi, Merula, Storace e Stanley, e la visita guidata con Martina Pastura su Santa Maria di Canepanova: da santuario civico a tempio barnabita.

Sabato 28 settembre, alle 15, nella Chiesa di San Michele di Belgioioso, Guido Andreolli all’Organo Amati 1806 farà risuonare musiche di Gabrieli, Platti, Frecobaldi, Valeri, seguite dalla visita guidata All’ombra del castello:la chiesa e le tombe del Belgioioso.

Alle 15 di sabato 12 ottobre nella Chiesa di San Luca di Pavia Riccardo Doni con l’Organo Amati 1835 proporrà musiche di Cabanilles, Jimenz, Pasquini, Valeri, Morandi, con la visita guidata Una chiesa per i pellegrini.

Infine sabato 26 ottobre, alle 15 presso la Chiesa di San Giovanni Domnarum a Pavia Paolo Bottini con l’Organo Mascioni 1904 suonerà musiche di Picchi, Remondi, Vittadini, Matthey, Quaroni, Bambini, Bossi, Caudana, con la visita guidata La memoria dei Longobardi.

Pin It

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.