• Home
  • Cronaca
  • Miss Italia 2019: vince la bella 20enne vigevanese dagli occhi verdi Carolina Stramare

Miss Italia 2019: vince la bella 20enne vigevanese dagli occhi verdi Carolina Stramare

  • Paola Montonati

miss 2019 1Miss Italia 2019 è Carolina Stramare, ventenne, già Miss Lombardia, occhi verdi, capelli castani e taglia quaranta per 179 centimetri di altezza. 

Nata a Genova ma attualmente residente a Vigevano, e il comune ducale le ha fatto le congratulazioni sulla pagina Facebook ufficiale. Carolina ha vinto a Lido di Bellagio il titolo di Miss Eleganza Lombardia, qualificandosi per le Prefinali nazionali di Miss Italia.

Capelli castani, occhi verdi intensi e profondi, Carolina Stramare è diplomata al liceo linguistico, lavora come modella e studia grafica all'Accademia di Belle Arti di Sanremo. E' una cavallerizza, pratica infatti l'equitazione agonistica da otto anni.

E pensare che inizialmente era stata esclusa nelle fasi precedenti alla finalissima a tre, ma è stata poi ripescata. Il 36% dei votanti infatti le ha poi assegnato la corona. Appena dopo la vittoria ha ringraziato e salutato i suoi nonni, presenti tra il pubblico. E ha subito dedicato la vittoria alla mamma, scomparsa circa un anno fa.

Con il successo di Carolina Stramare è l'undicesima volta nella storia del concorso, che il titolo approda in Lombardia. L'ultima volta risale all'ormai lontano 1990, ben 29 anni fa, con Rosangela Bessi, da Romano di Lombardia, nella bassa bergamasca.

La storia di Miss Italia parte nel 1939, quando la quattordicenne Isabella Vernay fu eletta Miss Sorriso, in una selezione fotografica ideata da Dino Villani, con la collaborazione dello scrittore Cesare Zavattini, per sponsorizzare una marca di dentifricio.

Allora le foto delle concorrenti furono pubblicate sui settimanali Il Milione e Il Tempo e l’iniziativa divenne un fatto nazionale.

Cosi Dino Villani, nativo di Suzzara, fu non solo il creatore di Miss Italia, ma anche del Premio Notte di Natale e di altre iniziative a sfondo sociale, oltre ad essere pittore e amico di artisti e giornalisti, come Orio Vergani, sempre presenti nelle sue giurie, ed è considerato il maestro della pubblicità italiana.

Dopo la pausa della guerra, il concorso, questa volta non più solo fotografico, riprese, ma in più con il raduno delle ragazze e la sfilata in passerella, era nato Miss Italia ed era il 1946.

L’anno dopo, nel 1947 la reginetta fu Lucia Bosè, commessa nella pasticceria Galli di Via Victor Hugo, a Milano, banco dei marrons glàces, preferita ad altre future star del cinema italiano, come Gianna Maria Canale, seconda classificata, Gina Lollobrigida, terza, Eleonora Rossi Drago, Silvana Mangano, che non partecipò alla finale.

Le concorrenti di Miss Italia sono studentesse, figlie d’impiegati, stenodattilografe, sartine, commesse, ma il 1950 è passato alla storia per la presenza di Sofia Scicolone, in arte Lazzaro, poi Loren, giudicata troppo procace per il titolo, ma premiata con una fascia appositamente istituita, quella di Miss Eleganza.

Nel 1950 Miss Italia, dopo Stresa sul Lago Maggiore, trovò la sua sede ideale a Salsomaggiore, poi, dopo 41 edizioni, nel 2011, le finali si sono trasferite a Montecatini Terme.

Alle Prefinali le miss sono state ospitate anche in altre località dell’Emilia Romagna, poi a San Benedetto del Tronto, nelle Marche, e a Jesolo (Venezia).

Da ricordare anche le giurie di Miss Italia, composte di personalità dei più diversi settori, come Giorgio De Chirico, Giovanni Guareschi, Totò, Carlo Carrà, Arrigo Benedetti, Luchino Visconti, Vittorio De Sica, Wally Toscanini, Alfonso Gatto e poi Alberto Lattuada, Marcello Mastroianni, Ugo Tognazzi e che, negli ultimi anni, sono state presiedute da Maurizio Costanzo per due anni, Gina Lollobrigida, Alain Delon, Lina Wertmuller, Valeria Marini, Alberto Tomba, Yuri Chechi, Mike Bongiorno, Dino Risi e Catherine Deneuve, Alberto Sordi, Paolo Bonolis, Sofia Loren, Raimondo Vianello e Sandra Mondani, Claudia Cardinale, Giorgio Panariello.

Pin It

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.