• Home
  • Eventi
  • Domenica 25 agosto a Romagnese la tradizionale Sagra della Brusadela

Domenica 25 agosto a Romagnese la tradizionale Sagra della Brusadela

  • Paola Montonati

69492602 491272211704734 4232640482947104768 nL’evento che richiama in questo piccolo comune dell’Alto Oltrepò Pavese, in Val Tidone, fra Lombardia ed Emilia, un folto pubblico e vede come attrazione la “Brusadela”.

Un prodotto, la “Brusadela”, nato per caso, per necessità, quando si doveva stabilire la temperatura dei forni a legna nelle case dove veniva cotto il pane.

Le donne preparavano un pezzo di pasta composto di farina, acqua e lievito e quando risultava bruciacchiato – dal qui il nome “brusadela” dal termine dialettale “brusà", allora il forno era in temperatura.

Nel tempo ha assunto una vera e propria identità come prodotto da forno, divenendo una vera e proprio focaccia dalla forma rotonda, sempre povera d’ingredienti, con l’aggiunta alla farina, acqua e lievito il sale per la versione salata perfetta con il classico Salame di Varzi D.O.P. ma ancor di più, ancora calda, con la Pancetta dell’Oltrepò Pavese o lo zucchero, ideale da consumare con una confettura di frutta, una crema di nocciole.

La Sagra di fine agosto vuole proprio preservare quest’usanza, questa tradizione, una tradizione che coinvolge ancora oggi, per tutta la giornata, le famiglie di Romagnese che per l’occasione aprono i loro cortili al pubblico, accendendo ancora i vecchi forni, cuocendo la “Brusadela”.

Da non dimenticare che a Romagnese si può trovare un altro prodotto tipico altrettanto “interessante”, la Torta Sabbiosa è che ha ottenuto anche la De.Co. (Denominazione Comunale).

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.