Il collegio Borromeo contro la plastica

  • Paola Montonati

borromeo plastica 1Anche lo storico collegio Borromeo di Pavia si unisce alla lotta contro la plastica, con il motto Grow the future. Far crescere il futuro, ideato dall’alunno Andrea Priano, premiato con una bicicletta, per illustrare l’impegno per l’ambiente del Borromeo.

L’appello a favore del pianeta, delle sue risorse e della sua tutela è stato accolto dagli alunni del collegio con un piano di attività che prenderà il via a settembre, l’inizio dell’anno accademico 2019 - 2020. 

Messa al bando la plastica e dato addio alle storiche locandine cartacee, dal prossimo mese si punterà sulla bacheca elettronica, ma non solo.

L’uso consapevole dell’energia e delle risorse del pianeta rappresenta un’operazione culturale che arricchisce la persona e anche il curriculum scolastico dei ragazzi, così in collegio non entreranno più bottigliette di plastica: alunni e ospiti saranno dotati di una borraccia per l’acqua. Bicchierini e palettine per il caffè saranno realizzati in materiale biodegradabile.

Inoltre, gli alunni effettueranno nelle loro camere un’attenta raccolta differenziata dei rifiuti e il collegio non stamperà più le locandine cartacee che illustrano le varie attività sostituendole con pdf da inviare on line, dopo aver preso contatti con l’Università per installare una bacheca elettronica.

E, per cercare di ridurre l’inquinamento, verrà incentivato l’uso delle bici, con il bike sharing interno promuovendo un’iniziativa mirata a sensibilizzare la cittadinanza a una maggiore responsabilità verso l’ambiente.

“Diciamo basta” dice l’ultima locandina stampata, come riferimento alle devastazioni ambientali.

E al Borromeo prenderà il via anche RiequiLibro, per scambiare bottiglie di plastica e lattine con il prestito di libri che verranno attinti dalla preziosa biblioteca del collegio che ha centinaia di volumi antichi e recenti.

Pin It

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.