• Home
  • Cronaca
  • Gran Premio di Monza F1, da Regione 300 biglietti per neodiplomati lombardi. Cambiaghi: giusto riconoscimento al merito

Gran Premio di Monza F1, da Regione 300 biglietti per neodiplomati lombardi. Cambiaghi: giusto riconoscimento al merito

  • Paola Montonati

gran premio monza 2019 1Si scaldano i motori per il Gran Premio di Formula 1 di Monza e Regione Lombardia scende in pista per premiare i neodiplomati lombardi del 2019.

Dal 1 al 26 agosto, gli studenti diplomati in territorio lombardo potranno infatti aggiudicarsi uno dei 300 biglietti messi in palio dalla Regione per assistere alle prove del GP che si terranno venerdì 6 settembre nel circuito monzese.

"Per il secondo anno consecutivo da quando sono assessore regionale allo Sport e ai Giovani - ha spiegato Martina Cambiaghi - ho voluto premiare gli studenti lombardi che hanno raggiunto l'obiettivo della maturità. Spero che questa importante iniziativa, dopo le sue prime due edizioni, diventi una consolidata tradizione della Giunta di Attilio Fontana. È un modo per valorizzare gli studenti meritevoli che si sono impegnati concludendo il primo importante ciclo di studi".

"Il Gran Premio di Monza 2019 - ha continuato Cambiaghi - vedrà tante novità soprattutto grazie agli eventi organizzati da Regione Lombardia e alla collaborazione con il Politecnico di Milano che metterà a disposizione dei 300 vincitori dei 'Diplomati in pista' alcuni simulatori di guida".

Per partecipare alla seconda edizione di 'Diplomati in pista' - iniziativa promossa da Regione Lombardia con Autodromo di Monza ed Explora - occorrono i seguenti requisiti: essersi diplomati nel 2019 in un istituto lombardo e compilare il breve form online (dalle 12:00 del 01.08.2019 alle 12:00 del 26.08.2019). 

Ogni diplomato ha diritto a due biglietti (uno per sé e l'altro per un accompagnatore) assegnati in base al voto di diploma; in caso di parità di voto sarà valutato l'ordine di inserimento della richiesta.

I vincitori saranno informati per e-mail e potranno presentare la stampa del biglietto all'ingresso dell'autodromo il giorno delle prove insieme a un documento d'identità valido.

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.