• Home
  • Cucina
  • E la chiamano estate: Hugo Con il profumo del sambuco

E la chiamano estate: Hugo Con il profumo del sambuco

  • Paola Montonati

hugo 1Chi d’estate è andato a fare una vacanza tra i monti dell’Alto Adige, più precisamente nella zona di Bolzano, probabilmente all'ora dell'aperitivo ha notato un drink molto diverso dal classico Spritz rosso.

Infatti nell'hinterland altoatesino è molto stimato e apprezzato il cocktail Hugo, creato dal barman Roland Gruber nel 2005 e diventato famoso anche oltre i confini dell’Italia, come in Austria e Germania, oltre che nel Triveneto, per il suo essere adatto a un brindisi pomeridiano - serale che non impegna.

Questo cocktail poco alcolico, ha un gusto piacevolmente rinfrescante, grazie al mix di prosecco, menta e sciroppo di melissa, sostituito con quello a base di fiori di sambuco, che gli donano aroma e gusto.

La ricetta originale del cocktail Hugo vede anche l'aggiunta di soda o di acqua di seltz, che diluisce ulteriormente il prosecco, ma in molti non amano alleggerire i sapori di questo particolare cocktail, evitando questo passaggio.

Chi vuole può anche decorare il bicchiere con una rondella di lime, non richiesta dalla preparazione classica di questa bevanda.

Per fare un buon Hugo servono 15cl di prosecco, 2 cucchiai di sciroppo di melissa o di fiori di sambuco, ghiaccio, Soda o acqua di seltz, foglie di menta e un Lime tagliato a fette.

La preparazione del cocktail non vede l'uso dello shaker, ma la composizione del cocktail avviene direttamente nel bicchiere, preferibilmente un calice da vino.

Il primo passo della ricetta è riempire quest'ultimo con cubetti di ghiaccio, poi si passa a versare i vari ingredienti, partendo con il prosecco, a seguire la soda e infine lo sciroppo di melissa, tipico della ricetta ideata da Gruber, o quello di fiori di sambuco, più popolare e facile da reperire già pronto in commercio.

Dopo si mescola con delicatezza per non sgasare il drink, lo si decora con menta e fetta di lime e si è pronti per un cin cin delicato, perfetto per un dolce pomeriggio estivo.

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.