• Eventi
  • Rapaci e giganti a Cà del Monte

Rapaci e giganti a Cà del Monte

rapaci giganti 1Davvero insolito il nuovo appuntamento del weekend che si terrà presso l’osservatorio di Cà del Monte, tra le colline del Pavese.

Venerdì 12 luglio alle 21.30 con Rapaci notturni: ali nella notte, torneranno gli appuntamenti dedicati alla scoperta della natura, ideati in collaborazione con l’associazione naturalistica Volo di Rondine.

Sarà un viaggio nei boschi circostanti l’Osservatorio per una passeggiata sotto la Luna quasi piena, tra i versi e i canti degli animali notturni, i fruscii e i rumori del bosco nella notte, per scoprire in maniera diversa l'ambiente, che dopo il crepuscolo è solo degli animali.

Con un po' di fortuna si potranno udire i canti dei rapaci notturni, in particolare l'allocco e l'assiolo, richiami di volpi, caprioli e tutti i piccoli suoni che di giorno non si sentono, ma che la notte fa risuonare e che saranno la colonna sonora di una passeggiata al chiaro di Luna.

Al ritorno si potrà godere della bellezza del cielo dell’Oltrepò, puro e incontaminato, esplorando le costellazioni estive e osservando al telescopio alcuni tra i più affascinanti oggetti celesti visibili in questo periodo, come Giove, Saturno e la Luna.

Sabato 13 luglio alle 21.30 in Le notti dei giganti si racconterà dell’eclittica, la linea immaginaria che attraversa le costellazioni zodiacali e che fa da sfondo al movimento apparente del Sole durante il giorno.

Ora, nelle sere estive, ci saranno il pianeta Giove e a est, proprio sopra la cima delle colline, è da vedere Saturno tra le costellazioni di Sagittario e Scorpione.

Sarà l’occasione per parlare di questi tre affascinanti oggetti, delle principali caratteristiche dei due giganti gassosi e di raccontarli tra bellissime e suggestive immagini.

Al telescopio si potrà osservare il pianeta Giove, con il suo sistema di oltre sessanta lune di cui quattro, visibili anche al telescopio, e Saturno, con il suo sistema di anelli, formati da piccoli frammenti di ghiaccio e roccia che orbita intorno al pianeta per uno spettacolo unico tra i pianeti del Sistema Solare.

Domenica 14 luglio alle 16 si terrà Costellazioni e miti sotto al Planetario, un viaggio tra storie e miti di eroi, Dei, Re e Regine appartenenti alla cultura di popolazioni molto lontane.

Il Planetario racconterà di questi personaggi mitologici con le più belle storie del cielo, per un viaggio attraverso le varie costellazioni del cielo estivo e le meraviglie del cosmo, tra nebulose, galassie, ammassi stellari, il tutto nel planetario sotto la cupola.

Nella seconda parte con una serie d’immagini e filmati saranno raccontate alcune particolarità del Sole, dalle macchie solari, formazioni scure e fredde che appaiono sulla superficie solare e sono indicatori della sua attività, alle protuberanze, getti di materia che s’innalzano per centinaia di migliaia di chilometri nello spazio.

L’attività continuerà con l’osservazione del Sole al telescopio per vedere le macchie e le protuberanze, in totale sicurezza per gli occhi.

Il contributo di partecipazione per venerdì e sabato per gli adulti sarà di 12 euro, ridotto junior 6 euro, per i bambini sotto i 6 anni gratuito, mentre per domenica per gli adulti sarà di 10 euro, ridotto junior 6 euro e per i bambini sotto i 6 anni gratuito.

Per le prenotazioni telefonare alla Segreteria del Planetario e Osservatorio Astronomico dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30 con il numero 3277672984 oppure scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.