Palio del Ticino 2019

  • Paola Montonati

palio ticino 2019 1Come ogni anno nel secondo weekend di giugno torna a Pavia l'appuntamento con il Palio del Ticino, giunto alla tredicesima edizione, che colorerà di Rinascimento le vie e i monumenti della città, tra cortigiane, dame, armigeri, costumi d'epoca, la gara sul fiume, la benedizione a San Michele, gli sbandieratori e le fontane danzanti al Castello Visconteo per la suggestiva Cena di Gala.

Si inizierà sabato  8 giugno con la Cena di Gala della 13° edizione del Palio del Ticino all'interno delle mura del Castello Visconteo di Pavia, per rivivere la corte del Duca Filippo Maria Visconti nella suggestiva cornice quattrocentesca del Castello, con la cornice dell'accampamento e del mercato di arti e mestieri, realizzata in collaborazione con la Federazione Italiana Cuochi e con lo Chef Carlo Bresciani.

Domenica 9 giugno dalle 10 alle 18 presso il Castello Visconteo si potrà vivere l'emozione di visitare un vero accampamento medioevale e di riscoprire arti e mestieri come l'amanuense e il piccolo laboratorio di scrittura medievale, la filiera del baco da seta, la filatura del bozzolo con filanda, la tintura del tessuto mediante paioli in rame e colori naturali. il banco della tintoria e il tessuto tinto, la produzione della vera pergamena di agnello, il mugnaio con piccolo laboratorio e il fabbro con la forgia antica del 1400.

Alle 10.30 si terrà la suggestiva cerimonia di benedizione al cospetto del Duca e della Duchessa nella Basilica di San Michele Maggiore con la presenza di armigeri, cortigiane, musici e sbandieratori.

Per le 16 è prevista la partenza dal Castello Visconteo del grande corteo storico, alla presenza di oltre 150 figuranti, lascerà il Castello Visconteo per percorrere Corso Strada Nuova in direzione del Ponte Coperto.

Sbandieratori e musici scorteranno i figuranti in festa per tutto il percorso fino all’arrivo sulle rive del fiume.

Alle 18, presso il fiume Ticino ci saranno le gare sul fiume per la conquista del drappo, dove le sei squadre si sfideranno nelle due competizioni, la gara di tiro con l'arco e la gara dei Barcé, per aggiudicarsi il trofeo della tredicesima edizione del Palio del Ticino.

Le sei squadre che rappresentano la tradizione del remo pavese sono la Società Canottieri Ticino, il Circolo Culturale La Barcela, la Società Battellieri Colombo, il Club Vogatori Pavesi, il Cus Pavia e l'Associazione Motonautica.

Quest'anno il drappo sarà un lavoro realizzato da Giovanna Fra.

Maggiori info si possono avere su www.paliodelticino.com

 

Pin It

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.