Dolci antichi:Torta del Donizetti

  • Paola Montonati

torta donizetti 1E’dedicato al grande compositore bergamasco Gaetano Donizetti uno dei dolci più celebri della sua città, la Turta del Donizèt, dall’impasto molto semplice e dal gusto delicato che subito affascina grandi e piccini.

La Torta del Donizetti nacque nel laboratorio del Caffè Balzer di Bergamo nel 1948 dall’estro del pasticcere Angelo Balzer, che prese spunto dalla Torta Margherita per onorare il centenario della morte di Donizetti.

Il nuovo impasto aveva la forma di ciambella, arricchito con pezzetti di albicocca e ananas canditi e ben presto il pubblico la apprezzò, facendola diventare il vanto del locale, ma anche la vittima di una serie d’imitazioni da parte delle altre pasticcerie della città.

Questo grande successo non poteva essere che scontato, visto che la grande abilità del Donizetti era di creare opere uniche in poco tempo e sotto una grande pressione, ma senza che la sua creatività ne fosse turbata, al punto che la chiamavano la poetica della fretta.

Ancora oggi la torta, composta di burro, farina integrale, uova intere, zucchero, albicocca e ananas canditi, fecola di patate e maraschino ha un forte successo e tutt’oggi ne sono conservati i brevetti presso il comune di Bergamo.

Negli ultimi tempo la Camera del Commercio di Bergamo ha stilato un disciplinare secondo cui il nome di Turta del Donizet può essere destinato solo al prodotto che risponde a determinate caratteristiche, che sono quella della torta del Caffè Balzer.

Ingredienti

260 grammi di burro -  135 grammi di zucchero semolato -  8 tuorli di uova medie - 4 albumi - 100 grammi di fecola -  80 grammi di farina 00 - 100 grammi di albicocche candite - 130 grammi di ananas candito -  bacca di vaniglia -  un cucchiaio di maraschino.

Preparazione

Mantenete il burro a temperatura ambiente per circa trenta minuti in modo che si ammorbidisca e, quando sarà della consistenza giusta, cioè non troppo duro e neanche troppo morbido, montatelo insieme a 120 grammi di zucchero.

Lavorate il composto con uno sbattitore o fino ad averlo morbido e spumoso, poi aggiungete uno per volta i tuorli, ma fate sempre incorporare il primo prima di aggiungere il successivo.

Dopo che avrete unito tutti i tuorli lasciate da parte il composto e montate gli albumi con il restante zucchero, poi unitelo al composto di burro cercando di lavorarlo delicatamente e alternandolo a cucchiaiate di farina e fecola setacciate.

Infine aggiungete al tutto i canditi di ananas e albicocche tagliate a cubetti e leggermente spolverati di farina.

Dopo aver imburrato e infarinato lo stampo a ciambella, versate il ripieno al suo interno distribuendolo in modo omogeneo e cuocetelo in forno preriscaldato a 180 °C per 40/50 minuti.

Verificate bene la cottura prima di spegnere il forno, poi sfornate il dolce e lasciatelo raffreddare su una griglia.

Servite la torta del Donizetti spolverata con un pizzico di zucchero a velo.

Pavia

Pavia, la nostra Pavia

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.