Oltre il Ponte 2019

oltre ponte 2019 1Anche quest'anno il Medioevo tornerà a Borgo Ticino a Pavia con tantissime novità per Oltre il Ponte. Medioevo in Borgo a Pavia, la rievocazione storica giunta alla quinta edizione, organizzata come sempre dalla Corte di Sighemar e MeiStòInBurgh, che si terrà domenica 12 maggio.

Borgo Ticino è un quartiere situato sull'argine del fiume, oltre il Ponte Coperto, ricco di trattorie, osterie, casette variopinte dal fascino bohémien e di belle abitazioni sulle rive del Ticino, simbolo di un mondo che è ancora vivo nel ricordo di molti.

Ogni anno in questo piccolo quartiere si svolge una due giorni dal sapore medievale, con personaggi e figuranti in costume e tante attrazioni a tema, come la cerimonia d’investitura di un cavaliere, le dimostrazioni ed esibizioni di tiro con l’arco, un ricco allestimento di accampamenti medievali e rinascimentali e per finire tante grigliate annaffiate dalla buona birra pavese e lombarda.

Tutto, all'interno del Borgo Ticino, racconterà del Medioevo e si potranno scoprire spaccati di vita quotidiana dell'epoca, addirittura farsi acconciare i capelli in foggia medievale e truccare come si faceva allora.

La novità per questa edizione sarà l'arrivo del Notaio, simbolo del potere legislativo e medievale nella Pavia di quegli anni.

Il gruppo La Corte di Sighmar, ideatore della manifestazione, è stato fondato nel territorio del Siccomario, in provincia di Pavia, e fa riferimento a un periodo compreso tra il 1100 e il 1300. 

Le attività prevedono l’allestimento del campo medievale e di un’arcieria, la zona dedicata per dimostrazioni di tiro con l’arco, con la possibilità di provare a cimentarsi nel tiro, con l’assistenza dei loro arcieri, a partire dai 12 anni in su, senza dimenticare la cerimonia d’investitura di un cavaliere.  

Il gruppo dà anche una serie d’informazioni sugli aspetti della vita quotidiana nel Medioevo per quanto riguarda l’alimentazione, il ruolo delle donne, oltre che informazioni su abbigliamento e ricamo e alcuni cenni storici sulla musica dell’epoca. 

MeiStòInBurgh, il comitato di Borgo Ticino che collabora alla manifestazione, ha lo scopo di salvaguardare il territorio, tramandarne le tradizioni e la storia, oltre al patrimonio culturale, artistico e sociologico.

Il comitato organizza sagre, festeggiamenti, manifestazioni sportive e dilettantistiche, promozione della cultura e dell’arte, oltre a una continua ricerca di contributi da parte sia di privati che di enti pubblici anche sotto forma di sponsorizzazione.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.