• Eventi
  • Weekend con il Fai a Pavia

Weekend con il Fai a Pavia

fai primavera 2019 1Il 23 e 24 marzo tornano le Giornate Fai di Primavera a Pavia, con il Collegio Ghislieri, la Villa Necchi e la Chiesa Ucraina di San Giorgio mentre fuori città sarà aperto il Palazzo Rizzi di Villanterio.

Il Collegio Ghislieri è una delle istituzioni culturali più antiche di Pavia, fondato nel 1567 da Papa Pio V Ghislieri per curare la crescita intellettuale e morale degli studenti,  basato su un progetto di Pellegrino Tibaldi.

La struttura dell'edificio ha visto vari ampliamenti e modifiche che non hanno alterato l'immagine di monumentalità e sontuosità.

Il percorso di visita si snoderà nei sontuosi ambienti del Collegio e, in esclusiva per il Fai, dove verranno esposti preziosi volumi antichi custoditi nella Biblioteca.

Le visite si terranno sabato 23 marzo dalle 14.30 alle 18 e domenica 24 dalle 10 alle 18.

Villa Necchi è l'unico edificio pavese legato storica famiglia d’imprenditori pavesi Necchi, fatto costruire da Ambrogio Necchi a fine Ottocento, vicino alla sua fabbrica di ghise malleabili, per viverci con la moglie Emilia Carcano e i figli Nedda, Gigina e Vittorio, fondatore della fabbrica di macchine per cucire.

Il complesso presenta un decoro di gusto liberty, art déco e neo-rinascimentale, costituito da ricercati ferri battuti, eleganti boiserie e vetri colorati.

Le visite si terranno sabato 23 marzo dalle 14.30 alle 18 e domenica 24 dalle 10 alle 18.

Per le Giornate di Primavera del Fai sarà aperta alle visite la Chiesa di San Giorgio in Montefalcone, come parte del progetto Fai. Ponte tra Culture che promuove la conoscenza e la comunicazione tra culture e religioni diverse.

Da alcuni anni la Chiesa di San Giorgio è diventata la parrocchia pavese della comunità ucraina, con la messa officiata in rito cattolico-bizantino, e al suo interno ai quadri della tradizione occidentale sono affiancate delle preziose icone.

Dopo una breve introduzione di carattere storico/architettonico, Maryna Tovt, moglie del parroco Alexandr Tovt e membro della comunità cattolica ucraina, racconterà le peculiarità del rito bizantino, con le tradizioni, gli usi, le celebrazioni e il culto delle icone.

Le visite saranno solo la domenica pomeriggio alle 15, 16 e 17 fino ad esaurimento posti.

Oltre Pavia, per le Giornate di Primavera ci sarà anche l'apertura di Palazzo Rizzi a Villanterio, costruito fra il 1540 e il 1547 da Giovanni Angelo Rizzi, segretario di camera del Duca di Milano Francesco II Sforza e cancelliere del consiglio segreto di Milano.

Il piano nobile del Palazzo era formato da un grande salone e cinque sale consecutive, con i locali coperti da volte a lunette affrescate, il cui ciclo pittorico continuava lungo le pareti.

Nel 1876 il Comune di Villanterio lo acquistò per farne una scuola elementare, la sede degli uffici municipali e l’alloggio del segretario comunale.

Oltre a Palazzo Rizzi, il percorso di visita vedrà anche il Parco di Villa Meriggi e la chiesa di Santa Maria nel Rione Commenda.

Le visite si terranno sabato 23 marzo dalle 14.30 alle 18 e domenica 24 dalle 10 alle 18.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.