Pi Greco Day 2019

pi greco pavia 2019 1Anche quest'anno Pavia festeggia giovedì 14 marzo la terza edizione del Pi Greco Day, su un numero intrigante che ha ispirato l'immagine della locandina, le Mani che disegnano di Escher.

Tutto ciò sempre alla ricerca costante delle cifre di un numero che permea la realtà che ci circonda e che al suo interno potrebbe custodire un messaggio alieno o un segreto primordiale oltre a tutto lo scibile.

A promuovere l'iniziativa è l'Istituto Superiore Statale Taramelli - Foscolo e l'ARMT Milano con la collaborazione dell'Università degli Studi di Pavia e dell'I.I.S. Volta.

Tutto avrà inizio alle 9 nella sala conferenze del Museo Civico, presso il Castello Visconteo, con un concerto a cura degli allievi del Liceo Musicale Cairoli di Pavia, dove sarà suonato anche il pianoforte, recentemente restaurato, di Einstein, e un intervento del professor Lucio Fregonese, del Dipartimento di Fisica dell'Università degli Studi di Pavia del chiostro del Liceo Scientifico Taramelli.

La mattinata proseguirà nei chiostri del Liceo Scientifico Taramelli e del Liceo Classico Foscolo con conferenze di Matematica, Arte, Fisica e Cinema, come Arance, alveari e correzione di errori in codici complessi del direttore del Dipartimento di Matematica dell'Università degli Studi di Pavia, Ugo Gianazza e Pi greco, la fase, l'interferenza: dalla fisica classica alla fisica quantistica, di Lucio Andreani e Matteo Galli. 

In piazza della Vittoria, lato Broletto, fino alle 13 saranno attivi diversi laboratori di divulgazione scientifica, oltre al giro turistico nei luoghi di Einstein a Pavia, a cura degli allievi della sezione Turistica dell'Istituto Tecnico Bordoni, per ricordarne il legame e la ricorrenza della nascita, dalle 9 alle 13.

Dalle 9 alle 13 sono previsti anche appuntamenti con Sezioni coniche: Macchine Matematiche, Il giardino di Pitagora, Geometria sulla sfera, Prodotti davvero notevoli, Il tiro al pi greco e Giochiamo disegnando pi greca Sezione aurea girando attorno a noi Ammoniti auree, per i più piccoli.

Nel pomeriggio le iniziative si sposteranno al Museo della Tecnica Elettrica, con Ondivaghiamo a cura della professoressa Carla Vacchi e,  alla libreria Feltrinelli, Mettiamoci in gioco con la Matematica, a cura di Valeria Ferrari, dalle 18 alle 19, poi alla libreria Delfino ci sarà l'incontro con Ennio Peres alle 18 su Uno zero infinito. Divertimenti per la mente.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.