• Cucina
  • Sapori d’Istria: la Palačinka

Sapori d’Istria: la Palačinka

istria dolce pala 1La Palačinka è una crèpe sottilissima, dolce o salata, che ha una storia che si perde nella notte dei tempi, infatti le prime notizie le troviamo in un’iscrizione romana risalente al III secolo a.C, quando questo cibo raggiunse il Lazio dopo le campagne di guerra in Grecia dove, con il nome di plakoùnta, s’indicava una focaccia. 

La civiltà ellenica conosceva bene le proprietà nutritive di un impasto di uova, farina, latte e grasso animale cotto sopra una piastra rovente, con cui le donne facevano un frittellone ovale che poi, farcito col miele e ripiegato in quattro parti come un fazzoletto, davano ai guerrieri per tonificarsi poco prima di andare in battaglia.

Il nome deriva dal latino piacenta, che stava ad indicare una focaccia dolce e placentarius era il pasticcere.

Il termine nelle province dell’impero romano successivamente fu parte della lingua romena nella quale ancora oggi si chiama placinta e in Ungheria fu la palacsinta,  ripiena di cioccolato o marmellata, di prosciutto, funghi e formaggio. 

Furono proprio gli ungheresi, che dominavano Slovacchia, Austria, Croazia e Serbia, a diffondere questo piatto nell’impero degli Asburgo, dove assunse il nome di palačinka nelle lingue slave, oltre che in Istria, e palatschinke in Austria.

La Palačinka può essere un antipasto utile per affascinare gli ospiti e allietare così le serate e, se ci sono creme o marmellate, si mangia con vini dolci, mentre con salumi o formaggi, vini freschi rosati oppure bianchi secchi.

Ingredienti

Una tazza di farina - un uovo - un cucchiaio di zucchero - un cucchiaio di rum - poco sale - una tazza di latte - un po’ di burro.

Preparazione

All'uovo sbattuto aggiungete gli ingredienti e lasciate riposare bene il composto. Imburrate la padella in modo uniforme e versatevi un pò del composto che dovrà creare un velo molto sottile. Cuocete la crèpe per alcuni secondi, giratela velocemente con una spatola e fatela cuocere dall'altro lato.

Appena terminato farcite la Palačinka con cioccolato o marmellata o, eventualmente, un impasto salato, come salame e prosciutto con il formaggio.

Di solito, dopo quest’operazione, viene semplicemente arrotolata su se stessa e servita, come dolce o antipasto.

Pin It

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.