• Cucina
  • Sapori dal Friuli:La Jota o minestrone triestino

Sapori dal Friuli:La Jota o minestrone triestino

jota 1Piatto tipico della cucina del Friuli-Venezia Giulia, preparato nelle province di Trieste e Gorizia, ma anche nel Litorale Sloveno e nell'Istria, il minestrone triestino è noto anche con il nome di Jota, derivato  dal latino Jutta che significa brodaglia.

Numerose sono le varianti di questo delizioso piatto invernale, ad esempio nella versione goriziana c’è una quantità maggiore di fagioli, oppure si può aggiungere mais e orzo agli ingredienti della ricetta tradizionale mentre in altre ricette si aggiungono i crauti e la farina gialla per polenta. Il minestrone triestino è un piatto molto antico ed è per questo con gli anni ha visto una lunga serie di rivisitazioni, spesso in base alla stagionalità delle verdure e degli ortaggi utilizzati.

Era nato come un piatto contadino, preparato con ingredienti semplici, spesso parte del recupero del cibo avanzato.

Ora, in qualsiasi modo lo si prepari e quale ingrediente venga utilizzato, il minestrone triestino è un gustoso primo piatto per grandi e piccini, molto adatto alle fredde serate invernali, ed è particolarmente consigliato per dare una mano alla mente e al palato.

Ingredienti:

500 grammi di crauti acidi - 200 grammi di fagioli -  4 patate -  2 foglie di alloro -  cumino -  4 spicchi di aglio -  sale – pepe -  olio  -  farina.

Preparazione:

La sera prima mettete i fagioli a bagno in acqua fredda, il giorno dopo in una pentola fate scaldare l’olio con due spicchi di aglio schiacciati, che devono diventare ben dorati.

Eliminate l’aglio, aggiungete i crauti e copriteli a raso con acqua, poi unite al tutto un pizzico di cumino, sale e pepe e fate consumare a fuoco lento per circa una mezz’ora.

In un’altra pentola cucinate i fagioli, lavati e scolati, con  brodo vegetale e 2 foglie di alloro, sempre a fuoco lento per un'ora e 15 minuti.

Tagliare le patate a pezzetti, unitele al brodo con i fagioli, e proseguite la cottura per 15 minuti, poi togliete dal fuoco e passate bene i fagioli e le patate fino ad avere una purea omogenea.

Aggiungere la purea ottenuta ai crauti preparati in precedenza poi, in un pentolino, soffriggete i rimanenti spicchi di aglio schiacciati in 1 – 2 cucchiai di olio ed eliminateli una volta che saranno ben dorati.

Stemperate nell’olio la farina, sempre mescolando attentamente per evitare la formazione di grumi e a tostatura avvenuta unite la farina alla minestra.

Aggiungete una buona dose di sale e pepe al minestrone e servitelo caldo, accompagnato da crostini di pane.

Pin It

Collabora

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pubblicità su PaviaFree.it
Scrivi per PaviaFree.it

Questo sito utilizza cookie proprietari e di terze parti per migliorare i propri servizi. Continuando accetti tale utilizzo.